Categoria: EDITORIALINEWSNOTIZIE DALL'ITALIA

Telefonata Putin-Draghi. Il Presidente Russo: “continueremo a fornire gas all’Italia”

Conversazione telefonica di Vladimir Putin con il Primo Ministro italiano Mario Draghi

Durante una telefonata tra Putin e Draghi in cui si è discusso della situazione in Ucraina, il presidente della Russia ha informato dei lavori in corso per stabilire una vita pacifica nelle città liberate del Donbass.Nel dettaglio ha parlato  delle misure adottate per garantire la sicurezza della navigazione, compresa l’apertura quotidiana di corridoi per l’uscita delle navi civili dai porti del Mare d’Azov e del Mar Nero, ostacolata dalla parte ucraina. Inoltre, vengono fornite valutazioni fondamentali del processo negoziale congelato da Kiev.

Lo stato delle cose nel campo della sicurezza alimentare globale è stato considerato a fondo. Prendendo atto dell’infondatezza delle accuse alla Russia per i problemi con l’approvvigionamento di prodotti agricoli ai mercati mondiali, Putin ha osservato che le difficoltà sorte sono legate, tra l’altro, alle interruzioni delle catene di produzione e logistica, nonché alla politica finanziaria dei paesi occidentali durante la pandemia di coronavirus. La situazione si è aggravata a causa delle restrizioni anti-russe imposte dagli Stati Uniti e dall’Unione Europea.

Putin ha sottolineato che la Federazione Russa è pronta a dare un contributo significativo al superamento della crisi alimentare attraverso l’esportazione di cereali e fertilizzanti, subordinatamente alla revoca delle restrizioni motivate dalla politica da parte dell’Occidente. Nel discutere di questioni di sicurezza energetica, la parte russa ha confermato l’intenzione di continuare a garantire forniture ininterrotte di gas naturale all’Italia a prezzi fissati nei contratti.