fbpx

Reggina, il dilemma di Giacomo Tedesco: “Ho un figlio reggino e uno salernitano…”

Lunedì sera c’è Reggina-Salernitana. Gran dilemma per l’ex centrocampista Giacomo Tedesco: per lui sarà “guerra” in famiglia

L’inizio della sua carriera è stato a Salerno, mentre a Reggio Calabria ha vissuto il clou. Giacomo Tedesco, in vista di Reggina-Salernitana di lunedì, è un po’ combattuto. “Guerra” in casa, “guerra” in famiglia: “Sono un po’ diviso, ho un figlio salernitano e uno reggino”, dichiara l’ex centrocampista ai microfoni di Reggina Tv. “Per me lunedì è bella tosta, sono due piazze bellissime e che mi hanno dato tanto, spero in una bella partita. A legare entrambe c’è il grande attaccamento che i tifosi riescono ad avere con la squadra”.

Poi le discussioni si spostano sulla Reggina: Non mi aspettavo questo girone d’andata da parte degli amaranto. Mi hanno deluso un po’ specie per la gente che forse aveva altre aspettative. Speriamo in un ritorno diverso. A tratti ha fatto vedere qualcosa di positivo ma non è continua e non si capisce perché. Bisogna guardare il lavoro atletico perché se cali l’ultima mezz’ora manca la resistenza. Non credo che sia una questione mentale, anche perché se si è in vantaggio bisogna avere la voglia di difendere il risultato, e non paura”.