fbpx

Pallacanestro Viola, sospiro di sollievo per l’infortunio di Gobbato. Enrico rassicura i tifosi: “pronti ad andare in guerra!”

Pallacanestro Viola, sospiro di sollievo per l’infortunio di Enrico Gobbato. Contattato da StrettoWeb, il cestista tranquillizza i tifosi neroarancio

Dopo due successi consecutivi, arrivati contro Bisceglie e Taranto, seconda e prima della classe, la Pallacanestro Viola è stata costretta a fermarsi. I neroarancio sono stati sconfitti 74-65 da Ruvo di Puglia che ha interrotto una serie di 4 sconfitte di fila. La serata dei neroarancio si è ulteriormente complicata con l’infortunio di Enrico Gobbato, fondamentale nel successo contro Taranto su entrambi i lati del campo. L’ala piccola triestina è stato costretto ad abbandonare la gara nel secondo quarto, in seguito ad un problema alla caviglia, senza far più rientro. Per fortuna il suo infortunio è meno grave del previsto: solo una storta che, seppur dolorosa, potrà essere smaltita nella settimana di pausa che, provvidenziale, anticipa l’inizio della seconda fase di stagione con l’accorpamento al girone D1.

Contattato da StrettoWeb, Enrico Gobbato ha spiegato: “mi sono girato la caviglia, sto bene, ho fatto i raggi questa mattina e non ho nulla di rotto. Approfitto per questa pausa del campionato per rimettermi in sesto, lo staff sanitario mi ha detto che è una bella sorta ma non gravissima e che dovrei riuscire a riprendere tranquillamente. Mi aspettano 5 giorni di stop forzato con gamba totalmente a scarico e dopo riprenderò individualmente“. In fine un messaggio che non solo tranquillizza, ma serve anche a caricare i tifosi: “siamo pronti ad andare in guerra per portarci a casa quello che ci spetta. Sosteneteci che noi daremo il massimo sempre e comunque!“.