fbpx

Guendalina Tavassi hackerata, la showgirl svela: “in rete filmati con 6 uomini e lesbo, ecco la verità” [VIDEO]

  • Credits: Instagram @Guendalinatavassi
    Credits: Instagram @Guendalinatavassi
/

Guendalina Tavassi hackerata, la showgirl commenta sui social: messi in rete video fake nei quali le ragazze vengono spacciate per lei

Guendalina Tavassi hackerata: l verità sui video – L’attenzione sull’hackeraggio ai danni della povera Guendalina Tavassi non si è ancora esaurito. L’argomento resta di importanza fondamentale nelle discussioni social, in tv e sui siti d’informazione come purtroppo accade ogni qual volta che ad un’importante personalità famosa vengano sottratti video e foto private a sfondo sessuale. Guendalina Tavassi è intervenuta su Instagram per fare il punto della situazione, ringraziando inizialmente i suoi follower e chiunque le abbia inviato un messaggio di solidarietà anche senza conoscerla.

Guendalina Tavassi hackerata: l verità sui video – Successivamente la showgirl ha fatto chiarezza in merito ad alcuni video fake che la ritrarrebbero in compagnia di 6 uomini e in situazioni lesbo con altre donne, spiegando che quella non è lei e che è solo stato usato il suo nome per cavalcare l’hype del momento: “mi state scrivendo tanti messaggi, non so come ringraziarvi, mi date la forza per tornare a sorridere. Il dolore rimane, su Telegram si stanno passando i video. Non  mi aspettavo tutti questi messaggi anche da persone che non mi hanno mai seguita. Capisco la curiosità, ma vi chiedo di non farli circolare e cancellarli. Purtroppo i video sono in mano di tutti e non posso fare niente. Ci sono alcune teste di cazzo che mettono in rete altri video, non sono io la persona che si vede. C’è una ragazza che non ha nemmeno un tatuaggio o la mia stessa fisicità o video con sei persone o donne. Quella non sono io. Questi sono finti, in altri purtroppo sono io. Non ho fatto questo per andare in televisione, sono una donna e una madre”.

Guendalina Tavassi hackerata, filmati con 6 uomini e lesbo: ecco la verità [VIDEO]