fbpx

Reggina, il manto erboso del Granillo non è in condizioni ottimali: monta la polemica di una parte di tifosi [FOTO]

/

Il manto erboso dello stadio Granillo non risulta in condizioni ottimali, come si evince dal match di ieri: le polemiche dei tifosi

In attesa che lo stadio Granillo possa riaprire almeno ad una parte di tifosi, l’impianto offre già un colpo d’occhio fantastico, completamente rinnovato nel look per via dei lavori effettuati negli ultimi mesi. Ristrutturazione interni, tra cui i sanitari, allargamento panchine e – soprattutto – montatura nuovi seggiolini nelle due Curve per personalizzare e abbellire al massimo i due settori con due simboli di squadra e città: il logo e l’immagine di San Giorgio.

A questo si aggiunge anche il lavoro di risemina e rimozione gramigna che permetterà di eliminare alcuni problemi sul manto erboso avuti negli ultimi anni, ma che rappresenta un problema allo stato attuale. Le condizioni del terreno di gioco dell’impianto di Via Galileo Galilei, ad oggi non risultano in buono stato. Le immagini del match di ieri lo dimostrano e lo stesso sarà ovviamente per la sfida di sabato contro il Pescara, la prima interna del campionato. Ciò ovviamente comporta l’aumento del rischio infortuni oltre che delle difficoltà nella manovra palla a terra, tra le prerogative della squadra di mister Toscano.

Da specificare ovviamente che, con la ricrescita del manto erboso, nelle prossime settimane la situazione si dovrebbe risolvere, probabilmente in maniera definitiva. Nel frattempo non sono mancate le critiche sui social da una parte di tifosi amaranto, che hanno messo in evidenza le condizioni non ottimali del terreno di gioco. A loro si sono contrapposti quei sostenitori che hanno invece condannato le critiche. In alto abbiamo raccolto alcune immagini del manto erboso e diversi messaggi social dei tifosi.