fbpx

NBA – Isaiah Thomas scambiato per un dipendente Nike in aeroporto: l’ex Celtics racconta l’accaduto sui social

Photo by Kevin C. Cox/Getty Images

Isaiah Thomas scambiato per un dipendente Nike in aeroporto: l’ex cestista dei Boston Celtics racconta divertito l’accaduto sui social

Da quanto è stato tagliato dai Los Angeles Clippers nei mesi scorsi, Isaiah Thomas è ancora alla ricerca di una nuova franchigia nella quale possa esprimersi al meglio ritornando magari la macchina da punti ammirata ai Celtics. Oppure può provare a fare domanda in un negozio Nike che cerca dipendenti. Secondo un ragazzo che lo ha fermato in aeroporto, il playmaker avrebbe proprio la faccia di uno che lavora per il famoso brand sportivo. Il ragazzo sarà stato ingannato dal fisico di Isaiah Thomas, alto solo 1.75 cm, non proprio un gigante nell’NBA Moderna. Il playamaker che l’anno scorso ha collezionato 12.2 punti di media a partita con gli Wizards ha raccontato su Twitter: “un ragazzo è venuto da in aeroporto e mi ha chiesto: ‘sei un dipendente Nike?’ Lol Voglio dire, credo di essere comunque un dipendente. Mi ha fatto sorridere perché comunque credo che lavorare per la Nike sia un lavoro davvero figo“.