fbpx

Le Ricette di StrettoWeb – Stocco del contadino

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione dello stocco del contadino

Lo “stocco del contadino” è un secondo piatto ricco e gustoso in cui i sapori della terra e quelli del mare si accostano in modo eccezionale: il gusto intenso del pescestocco, la prelibatezza dei funghi porcini calabresi e la dolcezza dei peperoni e della cipolla rossa di Tropea si fondono in una pietanza nutriente della tradizione contadina.

Difficoltà: media

Preparazione: 20 minuti

Cottura: 30 minuti

Porzioni: 4 persone

Costo: medio

INGREDIENTI

800 gr. di pescestocco ammollato

4 peperoni

3 patate

1 cipolla rossa di Tropea

1 confezione di funghi porcini secchi

1 ciuffo di basilico

Olio extravergine di oliva

Sale e peperoncino

Preparazione

Mettete in ammollo in acqua calda i porcini secchi per 20 minuti e, nel frattempo, sbucciate le patate, pulite i peperoni e tagliateli entrambi a spicchi. Affettate la cipolla e fatela rosolare in una padella con olio extravergine di oliva, unite i peperoni, le patate ed i funghi, dopo averli strizzati. Aggiungete abbondante olio d’oliva, un pizzico di sale e di peperoncino e cuocete per 15-20 minuti. Per finire unite lo stocco e fatelo cuocere insieme agli altri ingredienti per circa 10 minuti. Completate il piatto con foglie di basilico fresco.

Conservazione

Lo stocco contadino si conserva in frigorifero per un paio di giorni al massimo.

Curiosità e benefici del pescestocco

Una storia antica quella del merluzzo essiccato: fu scoperto nel 1432 dal commerciante veneziano Pietro Querini sorpreso da una tempesta alle isole norvegesi Lofoten. Si diffuse in fretta in Italia e, attraverso il porticciolo di Pizzo, giunse a Mammola dove, per merito delle acque eccezionali e del sapiente lavoro artigianale, la qualità raggiunta gli ha permesso di essere incluso fra i Prodotti Agroalimentari Tradizionali dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali. Questo “super cibo”, ricco di proteine ad alto valore biologico e con basso contenuto di grassi, che in passato arrivava nelle zone meno accessibili grazie alla sua lunga conservazione, oggi è apprezzato ovunque.

Il consiglio della zia

Lo stocco del contadino si accompagna con fette di pane casereccio appena tostate.