fbpx

Le Ricette di StrettoWeb – Lasagne zucca gorgonzola e noci

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione delle

Le lasagne zucca gorgonzola e noci, cremose e saporite, sono un primo piatto autunnale in cui la dolcezza della zucca si abbina perfettamente al gusto deciso del gorgonzola ed alla croccantezza delle noci. Queste lasagne, semplicissime da preparare, conquisteranno davvero tutti! 

Difficoltà: facile

Preparazione: 25 minuti

Cottura: 50/60 minuti

Porzioni: 6 persone

Costo: basso

INGREDIENTI

 800 gr. di zucca

1 sfoglia all’uovo

1 porro

150 gr. di gorgonzola dolce

200 gr. di mozzarella

60 gr. di parmigiano grattugiato

Una manciata di noci

200 gr. di besciamella

Olio extravergine di oliva

Sale e pepe

Preparazione

In una padella antiaderente fate rosolare il porro con l’olio e, dopo 5 minuti, aggiungete la zucca tagliata a tocchetti ed un po’ d’acqua, un pizzico di sale e di pepe e fate cuocere per 20 minuti col coperchio fin quando la zucca non si sarà ammorbidita. Adesso versatela nel boccale del mixer, frullatela e mescolatela alla besciamella per ottenere la crema con cui farcire le lasagne. Tagliate a cubetti la mozzarella e mettetela da parte. Oleate il fondo di una teglia e ricopritelo con 3 cucchiai di crema di zucca, fate il primo strato di lasagne e rivestitele di crema, aggiungete i tocchetti di gorgonzola, i dadini di mozzarella ed una spolverata di parmigiano. Andate avanti con gli strati e completate l’ultimo con la crema di zucca ed una spolverata di parmigiano. Cuocete le lasagne per 30 minuti a 180 gradi e, dopo averle sfornate, aggiungete le noci sbriciolate e servitele calde.

Conservazione

Le lasagne con zucca, gorgonzola e noci si conservano per 2-3 giorni.

Curiosità e benefici della zucca

Le zucche, anticamente coltivate non solo per uso alimentare, erano utilizzate dai Romani come contenitore per il latte o i cereali o anche per ricavarne ciotole e piatti. Questi ortaggi arrivano in Europa dopo la scoperta dell’America ma il Messico e l’Asia Meridionale si contendono le origini. La loro polpa si presta ad una grande varietà di preparazioni sia dolci che salate ed un’antica ricetta calabrese è quella della “cucuzza” fritta, ideale come contorno e buona anche da sola. Le zucche sono preziose perché povere di calorie ma ricche di beta-carotene e di minerali come calcio, potassio e magnesio.

Il consiglio della zia

Il taleggio o lo stracchino sostituiscono perfettamente il gorgonzola in questa pasta al forno.