Categoria: EDITORIALINEWSNOTIZIE DAL MONDO

Eurovision, la frase shock della giornalista russa Vityazeva: “un missile Satan su Torino”

Tags: Guerra Ucraina

La giornalista russa Yuliya Vityazeva finisce ancora nell’occhio del ciclone: frase shock dopo la vittoria dell’Ucraina all’Eurovision. Poi corregge il tiro

La giornalista russa Yuliya Vityazeva, già nota al pubblico italiano per una lite in tv con il giornalista Paolo del Debbio, torna a far parlare di sè. A far discutere è una frase pubblicata su Telegram in risposta a un titolo della Bild nel quale si parlava di possibili attacchi russi contro l’Eurovision. Vityazeva ha suggerito “un’idea per il futuro” al giornale tedesco: “nella situazione attuale, l’Eurovision dovrebbe esplodere con un razzo Satan“. L’esclusione della Russia e la vittoria dell’Ucraina non devono essere andate giù alla giornalista che ha, letteralmente, invitato Putin a scagliare un missile sulla città di Torino.

La diretta interessata ha però corretto il tiro, sempre attraverso Telegram. “Ecco come funziona goffamente la propaganda occidentale“, ha dichiarato, spiegando di essersi limitata a un suggerimento sarcastico. “Ciò che più mi ha fatto piacere è che nessuno dei miei accusatori si è mai preso la briga di andare a vedere la fonte originale del post che ha provocato lo scandalo“, ha aggiunto spiegando che per alcuni “non era redditizio“, mentre per altri si è trattata solo di “pigrizia”, mentre in molti “non capiscono le battute. O meglio, qualsiasi menzione dei nostri missili li priva del loro senso dell’umorismo. Perché hanno paura. E giustamente, tra l’altro“.