fbpx

Carmen Caratozzolo, l’esempio della Calabria bella e lavoratrice: “l’aspetto interiore conta più di quello esteriore. E ai miei coetanei dico di non scappare, spendiamoci per la nostra terra” [FOTO E VIDEO INTERVISTA]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Miss Cinema ok Italia 2020, la palmese Carmen Caratozzolo, ha già realizzato diversi sogni a soli 22 anni

Una ragazza prodigio, per molti un esempio da seguire. E’ il profilo di Carmen Alba Caratozzolo, 22enne originaria di Palmi, Comune situato sulla costa tirrenica in provincia di Reggio Calabria, salita alla ribalta nazionale per meriti professionali ma anche individuali. E’ lei la vincitrice del titolo di Ragazza Cinema ok Italia 2020, alla 34ª edizione del concorso internazionale per le aspiranti attrici e modelle della produzione di Massimo Civale. “Per me è stato un successo dal significato importante – ha spiegato ai microfoni di StrettoWeb, il coronamento di un sogno. Ho avuto la possibilità di esprimere i miei progetti e i miei hobby riguardo il teatro e il cinema”. Si tratta di un ottimo trampolino di lancio per la giovane Miss, adesso molto conosciuta sui social per il grande risultato, oltre alle innumerevoli attività in cui è impegnata.

Nonostante la giovane infatti età dà lezioni di Lettere ai più piccoli e sta continuando gli studi presso l’Università di Messina nella facoltà di Lettere Moderne. La scrittura è appunto un altro hobby della giovane reginetta, già riuscita a pubblicare il suo primo romanzo dal titolo “Respirare”. Un’altra sua grande passione poi è quella per la musica: studia il pianoforte dall’età di sei anni, la chitarra e tanti altri strumenti, si dedica al canto. Una profonda applicazione alla cultura e al sapere che non si è mai affievolita nel tempo, anzi è riuscita a completarsi insieme all’impegno trascorso in mezzo a set fotografici, passerelle e palcoscenici teatrali. Il segno lampante che troppo spesso, nel giudicare una donna, ci si sofferma troppo sull’aspetto esteriore, troppo poco invece sulla sostanza. “Ho spesso ricevuto aggressioni a causa del mio aspetto estetico – ha affermato Carmen – . In realtà ritengo sia molto più importante avere del cervello e una mente attiva. L’intelligenza è una bellezza diversa, che si associa a quella esteriore, la quale da sola non basta”.

Carmen è stata vittima di bullismo sui social nel recente passato, un’esperienza adesso superata e da cui ne è uscita più forte. Con un messaggio la ragazza palmese ha voluto dare un consiglio a chi subisce violenza verbale o fisica: “siate sempre alla luce del giorno, abbiate il coraggio di dire quello che subite. Bisogna denunciare e parlare di queste esperienze, trovando negli altri il sostegno”.

Insomma, il percorso di vita non è sempre stato facile, ma è fondamentale riuscire a non smarrire mai la via giusta, provando ad inseguire i propri sogni ed impegnandosi al massimo per raggiungerli. “Cerco di trovare sempre il tempo per impegnarmi nel sociale e col volontariato, cerco di farlo perché preferisco piacermi interiormente piuttosto che esteriormente. Il mio obiettivo principale è comunque quello di insegnare. Mi sto soffermando adesso sull’università”, ha sottolineato la splendida Miss.

Per tutti questi motivi Carmen Caratozzolo è da considerarsi un esempio per molti calabresi. E’ il simbolo di come attraverso l’impegno, il sacrificio e la determinazione si possano raggiungere grandi risultati: “il problema a volte è che noi giovani scappiamo dal posto in cui siamo nati. E’ vero, non sempre è facile trovare lavoro e vedere qui il proprio futuro, ma cerchiamo di investire sul nostro territorio le conoscenze che facciamo fuori. Restiamo qui, spendiamoci per la Calabria”. Un messaggio ricco d’amore verso la propria terra, uno stimolo per tutti i coetanei calabresi che spesso si arrendono troppo presto alle difficoltà. Quella di Carmen Caratozzolo è la storia di chi non molla mai, di chi lavora per il proprio sogno, di chi combatte sempre per raggiungere i traguardi sperati. Davvero un orgoglio per ogni giovane calabrese.

E’ calabrese Miss Cinema Italia 2020: Carmen Caratozzolo si racconta a StrettoWeb [VIDEO]