Categoria: CALABRIAEDITORIALINEWSREGGIO CALABRIASPORTSPORT HOME

Calciomercato Reggina, Tempestilli svela: “Charpentier rientra al Genoa”. E su Iemmello non chiude

Tags: Calciomercato RegginaNotizie RegginaReggina

Calciomercato Reggina, Tempestilli svela novità di mercato riguardanti le uscite e le entrate: “Charpentier rientra al Genoa, Iemmello…”

45 minuti e poco più. Un tempo. Tanto dovrebbe durare l’avventura di Charpentier con la maglia della Reggina. Il calciatore, dopo l’ennesima ricaduta, rientrerà al Genoa. A confermarlo ai canali ufficiali è il direttore generale amaranto Antonio Tempestilli.

Charpentier probabilmente rientra al Genoa – ha detto a “Tutti Figli di Gallo”Iemmello? E’ un giocatore che ci interessa, stiamo facendo il possibile per portarlo a Reggio. Al di là delle considerazioni della gente sulla sua scelta, bisogna mettere in conto anche l’aspetto familiare e non solo. Solo il tempo dirà se il calciatore avrà fatto bene o male a scegliere una determinata meta, che sia Reggio o un’altra”.

Di nuovo sul mercato: “Finora Taibi ha centrato tutte le operazioni, tutto ciò che il mister gli ha chiesto. Centrocampista ed esterno? In generale sì, ma alcune situazioni nascono anche così, all’improvviso. C’è la disponibilità del presidente. Alcune uscite già sono state fatte, stiamo valutando per altre situazioni. Abbiamo parlato con alcuni calciatori, a loro bisogna dire solo grazie e augurare loro ogni bene possibile e immaginabile”.

Sugli infortuni: “In linea generale stiamo recuperando un po’ tutti, a parte un piccolo problema che si trascina Delprato da qualche giorno. A tal proposito faccio i complimenti a Lakicevic per la grande partita nonostante venisse da un periodo in inattività. Vasic sta recuperando ma è in uscita, Rivas l’ho visto prima e mi ha detto che sta bene, ma bisogna andare cauti”.

Calciomercato Reggina, Chiaretti (ag. Tabanelli) a StrettoWeb: “Reggio piazza gradita, ma…”

Reggina, Tempestilli: “Gallo mi tormenta, mi chiede se abbiamo chiuso per questo o quel calciatore”. Poi la frecciata…