Messina: il torrente San Filippo trabocca di rifiuti [FOTO]

/

Messina. Versa in uno stato di profondo degrado il torrente San Filippo, a causa della grande quantità di rifiuti di ogni tipo gettati da alcuni cittadini senza alcun rispetto per la salute altrui ed il decoro della città

È di oggi la denuncia del consigliere comunale messinese Libero Gioveni, che documenta lo stato di degrado in cui versa il torrente San Filippo a causa dell’abitudine di diversi cittadini di scaricare al suo interno rifiuti di ogni tipo.

Per il consigliere la soluzione del fenomeno non consisterebbe solamente nella bonifica dell’alveo del torrente, ma anche nella strutturazione di una strategia fortemente repressiva nei confronti di coloro i quali sono usi abbandonare i propri rifiuti in natura, inquinando e deturpando il territorio.

Il torrente San Filippo è diventato una bomba ecologica – dichiara Gioveni – con qualsiasi tipo di materiale nocivo depositato. C’è dell’amianto, materiale inerte, rifiuti vari, suppellettili, legname, materiale cementizio.
Confido pertanto in una serie di controlli e azioni sanzionatorie unite ad una pronta bonifica ambientale dell’alveo, al fine di garantire sicurezza e decoro in una delle zone certamente più colpite da quelli che ormai non si possono che definire delinquenti dell’ambiente
”.

Messina, rafforzato il “nucleo di contrasto anti zozzoni”: oltre 20 mila euro di multe nelle ultime 48 ore [FOTO]