fbpx

Nuova eruzione dell’Etna, è l’ottava nel giro di poche settimane [FOTO]

/

Ottava eruzione dell’Etna: fontana di lava e cenere lavica da cratere di Sud-Est

Da poco prima di mezzogiorno l’attività sul cratere di sud-est dell’Etna si è intensificata: accompagnata da emissione di cenere che si disperde rapidamente in atmosfera. In concomitanza del fenomeno e’ stato registrato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio etneo di Catania un aumento rapido dell’ampiezza del tremore vulcanico, la cui sorgente e’ localizzata in corrispondenza del cratere di Sud-Est a circa 3.000 metri. La presenza di nuvole non rende possibile un’osservazione diretta dell’attivita’. Dopo una breve fase stazionaria, l’ampiezza media del tremore vulcanico ha ripreso ad aumentare. Le sorgenti si stanno spostando verso il cratere di Sud-Est. Contestualmente, anche il tasso di occorrenza degli eventi infrasonici e’ in aumento, e le sorgenti sono localizzate al cratere di Sud-Est.