fbpx
MALTEMPO,
ALLERTA METEO IN CALABRIA E SICILIA:
LA DIRETTA SU www.meteoweb.eu

Reggio Calabria, Antonio Mercuri diventa Personal Trainer a soli 18 anni: quando il merito e l’impegno superano ogni ostacolo

/

Reggio Calabria, la storia di Antonio Fortunato Mercuri: il 18enne diventato già a tutti gli effetti Personal Trainer con certificati riconosciuti a livello europeo

La storia di un giovane ragazzo di Reggio Calabria che si sta facendo strada nel mondo del fitness e merita di essere segnalata perché possa essere da esempio per ogni coetaneo. Antonio Fortunato Mercuri infatti a soli 18 anni ha già ottenuto la qualifica di Personal Trainer, un titolo con attestato riconosciuto sia a livello italiano che europeo. E’ il primo grande traguardo per un reggino che con grande impegno, dedizione e passione si è posto un obiettivo, raggiunto con tanto studio e sacrificio. Antonio è sempre stato appassionato di sport, sin da bambino: ad oggi parte della Federazione Italiana Nuoto (è assistente bagnanti) e fa parte delle selezione Calabria Rugby, facendo parte del CAS Rugby di Reggio Calabria.

“Ha iniziato invece ad appassionarsi alla palestra e al fitness intorno ai 16 anni – racconta la sorella Giusy ai microfoni di StrettoWeb – , come obiettivo principale era più che altro uno star bene con se stessi . Ha iniziato a frequentare la palestra assiduamente e giorno dopo giorno, quello che era inizialmente era un semplice passatempo, lo ha portato ad accendere in lui una passione, mista a curiosità. Ha iniziato a studiare cercando varie informazioni online, spesso leggendo articoli in inglese di nutrizionalisti e scienziati famosi. Grazie a questa passione ha potuto intravedere un possibile futuro. Così durante il lockdown ha iniziato a frequentare corsi online per poter avere le basi, oltre alle schede di allenamento ha seguito una dieta bilanciata. Continuando ad informarsi, è venuto a conoscenza di un corso molto promettente, ma dovendo rispettare i Dpcm anti-Coronavirus era impossibile affrontare gli esami. Nonostante ciò le iscrizioni erano aperte. Così si è iscritto, conseguendo e ottenendo l’attestato corso base online. Successivamente, avendo già la base iniziale, considerata appunto un percorso, si è iscritto al corso gestito e dall’Accademia Italiana Personal Trainer (AIPT) . Ha studiato per mesi, seguendo anche video lezioni, appena hanno dato l’ok per lo spostamento fuori regione, si è iscritto alla prima data fattibile. Ha sostenuto e superato l’esame il 26 luglio a Roma, divenendo così a tutti gli effetti un personal trainer, con attestato riconosciuto sia a livello italiano, sia in Europa e oltre”.

Antonio deve essere per tutti i giovani calabresi un esempio da seguire, il simbolo di una Calabria che non si arrende alle difficoltà, ma fa di tutto per raggiungere i propri sogni. Il suo sogno nel cassetto è quello di dare il via a qualcosa di grande e innovativo per Reggio Calabria, la città in cui sono custodite le sue origini, con la consapevolezza di non dover mai smettere di studiare e migliorarsi. Questo lo costringerà ad ulteriori sacrifici, dovendo conseguire corsi fuori regione, ma la speranza è rimanere in questa terra, far crescere la sua passione e trasmetterla agli altri. L’obiettivo che ogni giovane dovrebbe porsi per fare della propria vita un capolavoro, esattamente come Antonio.