fbpx

Reggina-Brescia, Toscano: “C’è una cosa che mi ha fatto incazzare a Monza. Su indisponibili e formazione…”

toscano reggina Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Conferenza stampa della vigilia per l’allenatore della Reggina Mimmo Toscano: domani al Granillo arriva una delle retrocesse, il Brescia di Cellino e Diego Lopez

Mister Toscano alla vigilia di Reggina-Brescia (clicca QUI per seguire la diretta). Il tecnico amaranto torna a parlare alla stampa dopo la settimana di silenzio seguita alla sconfitta di Monza. Tra gli argomenti più interessanti della conferenza, l’umore della squadra in questa settimana, la situazione indisponibili e le scelte di formazione. Di seguito l’intervento dell’allenatore.

MONZA“Nel primo tempo abbiamo fatto bene, tranne i primi 5 minuti. Fino all’intervallo abbiamo sviluppato un buon gioco, con qualità. Potevamo essere più bravi e determinati nelle scelte, far meglio nel riempire l’aria ed attaccare. Grossi pericoli il Monza non ne ha creati rispetto alla caratura della squadra. Ciò che mi fa incazzare di più è l’aver subito gol da calcio piazzato. Sia Situm che Di Chiara son cresciuti, stanno migliorando nella lettura del gioco, nel capire come muoversi. Quando parlo di scelte che potevamo fare meglio mi riferivo al crosso quando l’aria non era riempita, al cross forzato. Ma questa squadra ha i mezzi per invertire questo periodo”.

LA SETTIMANA DI RITIRO – “E’ stata una settimana ‘da ritiro’, in cui si è stato insieme, si è parlato tanto. Abbiamo cercato di dare un senso a questo ritiro perché ce n’era bisogno forse dopo settimane di difficoltà”.

FORMAZIONE“Per esigenze abbiamo creato un centrocampo diverso a Monza, lo abbiamo fatto bene, c’è stato più equilibrio ma forse abbiamo perso qualcosina davanti. La coperta non deve diventare corta, dobbiamo essere equilibrati ma pericolosi. Qualche dubbio ce l’ho. De Rose l’ho cresciuto e lo conosco bene, si può fare sempre affidamento. E’ arrivato il suo momento, lo ha fatto bene e lo farà anche domani. Con lui in campo qualcosa devi cambiare in disposizione e caratteristiche. Ho un rammarico: non ho avuto tutto l’organico a disposizione per capire l’abito giusto per questa squadra”.

INDISPONIBILI“Oggi si è aggregato Rolando, ha fatto differenziato ma parlerò con lui per capire la disponibilità. Menez non recuperabile, aspettiamo la prossima settimana, mentre Vasic e Lafferty si sono allenati tutta la settimana. Loiacono non era infortunato ma aveva bisogno di rifiatare, Charpentier e Faty ancora out. Rossi mi auguro che possa accorciare i tempi, ma si va per le 3-4 settimane”.

TEMPESTILLI “Mi auguro possa apportare il suo contributo, ognuno deve apportare il proprio in questa società per il bene di tutti”.

BRESCIA“Ha assenze, ma ha una caratura elevata. L’unico dubbio è davanti tra Ragusa e Ayé, poi scelte forzate per via di infortuni e Covid. L’importante è ciò che dobbiamo fare noi”.

RIMPIANTI“Non cambierei nulla degli errori che ho fatto, ci sono stati e tutti li commettono. Si poteva fare meglio in alcune situazione ma si è fatto sempre il massimo”. 

Reggina-Brescia, la probabile formazione amaranto: centrocampo “nuovo”, ma il vero dubbio è davanti

Calciopoli, il Cagliari e l’arbitro De Santis. Quando Cellino deponeva in tribunale: “Si sa di che colore è la Reggina”