fbpx

Galabinov salva la Reggina al Teghil: Pordenone raggiunto nel finale, amaranto ancora imbattuti

diretta pordenone-reggina

La Reggina torna in campo per il turno infrasettimanale e fa visita al Pordenone: formazioni ufficiali, cronaca in diretta, aggiornamenti in tempo reale, sintesi e tabellino del match valido per la 5ª giornata del campionato di Serie B 2021/22

Turno infrasettimanale oggi per la Serie B, allo stadio Guido Teghil si è giocata la sfida Pordenone-Reggina. Clima molto diverso all’interno dei due spogliatoi, i padroni di casa infatti sono ancora a quota zero in classifica ed hanno l’assoluta necessità di invertire il trend. Nel turno scorso è arrivato il ko per 1-0 sul campo del Cittadella, pur giocando un’ottima partita ma senza riuscire ad essere cattivi sotto porta. Contro gli amaranto giocherà Folorunsho, che in riva allo Stretto ha lasciato un bel ricordo, mentre sarà assente l’ex Messina Ciciretti, mentre tornano a disposizione Perri in difesa, Onisa a centrocampo, Butic e Mensah in attacco. Dal canto suo gli uomini di mister Rastelli vogliono proseguire la striscia vincente che li vede fin qui imbattuti con due vittorie e due pareggi. L’ultimo successo è arrivato proprio sabato contro la Spal, in Friuli gli amaranto faranno di tutto per portare a casa un altro grande risultato.

La gara non viaggia inizialmente su ritmi alti, anzi le azioni faticano ad arrivare. L’unico a provarci davvero è Cortinovis, ma il suo tiro provoca pochi problemi. Quando tutto sembra avviarsi verso un ritorno negli spogliatoi in parità, i neroverdi cambiano il risultato capitolizzando perfettamente un contropiede. Magnino di testa infatti beffa Micai e fa 1-0. Nella ripresa la musica sembra essere ben diversa, la Reggina entra in campo con un altro piglio, Rivas e Ricci fanno le prove del gol. Rete che arriva soltanto nel finale, all’85’, con l’esperto Galabinov subentrato a gara in corso. Una rete propriziata dall’assedio finale, dovuto anche al calo fisico del Pordenone. Nel finale l’arbitro estrae il cartellino rosso per Chrzanowski, ma non c’è più tempo per trovare la marcatura del clamoroso ribaltone. Esce dal Teghil con un pareggio, quindi, la Reggina che non ha mollato e mantenuto l’imbattibilità, almeno questo un lato positivo al termine di una prova poco convincente.

Pordenone-Reggina: la cronaca in diretta

95′ Termina così, al Teghil è 1-1! La Reggina riacciuffa la gara nel finale, il calo nel finale del Pordenone ha permesso agli amaranto di uscire imbattuti.

93′ Rosso per Chrzanowski! Finisce in 10 uomini la squadra di casa.

90′ Cinque minuti di recupero, è questo il tempo a disposizione delle due squadre per tentare di cambiare ancora il risultato.

85′ PAREGGIO DELLA REGGINA!!!! L’ha ripresa Galabinov con una zampata su tiro di Bellomo, è 1-1 sarà un finale di fuoco!

81′ Ultimo cambio per Aglietti: esce uno spento Montalto per l’ingresso di Denis.

80′ Ammonito Lakicevic per un duro intervento.

79′ Risponde la Reggina! Botta potente di Liotti che va però alta sopra la traversa.

78′ Pordenone ad un centimetro dal gol, Folorunsho vicino al gol del raddoppio.

77′ Galabinov difende bene la palla, ma il tiro è orribile.

75′ Il Pordenone opera dei cambi: fuori Sylla e Zammarini, dentro Tsadjout e Cambiaghi.

67′ Ammonito Camporese. E’ il terzo ammonito per la compagine di Rastelli, dopo El Kaouakibi e Zammarini.

65′ Altra girandola di cambi: Hetemaj e Liotti prendono il posto di Bianchi e Di Chiara.

56′ Cambia anche Aglietti: Cortinovis e Ricci fanno spazio a Galabinov e Bellomo.

53′ Esce Kupisz, l’autore dell’assist decisivo fin qui, entra Pinato per il Pordenone.

49′ Ricci all’improvviso, il sinistro viene deviato e sfiora il palo.

47′ Gran tiro di Rivas, ma si spegne sul fondo…

46′ Comincia la ripresa, amaranto che devono trovare la scintilla per cambiare il match.

SECONDO TEMPO

45′ Termina la prima frazione con i friulani in vantaggio: decide al momento la rete di Magnino.

43′ Pordenone in vantaggio: i padroni di casa sfruttano perfettamente il contropiede grazie alla velocità di Sylla. L’attaccante serve sulla corsa un compagno e poi sul secondo palo Magnino mette in rete per l’1-0.

37′ Si fa sentire il pubblico amaranto giunto in trasferta, per ora è il “dodicesimo uomo” a rubare la scena.

30′ Partita giunta alla mezz’ora, occasioni da gol arrivano con il contagocce al momento.

12′ Ci prova Cortinovis, para in due tempi Perisan.

10′ Partita molto bloccata al momento. Pochi spunti fin qui per i due reparti offensivi.

1′ Comincia la sfida del Teghil! E’ la Reggina, in completo bianco, a muovere la prima sfera.

Prima di iniziare minuto di silenzio rispettato dalle due squadre, con grande stile ha partecipato in modo rigoroso anche il pubblico di casa.

La Reggina in campo con la maglia “Massimo sempre con noi”, in onore dell’ex responsabile della comunicazione Bandiera recentemente scomparso.

PRIMO TEMPO

Pordenone-Reggina 1-1: il tabellino

Si conclude 1-1 il match dello stadio Teghil di Pordenone. Galabinov risponde al gol di Magnino. Di seguito il tabellino della gara:

Marcatori: 43′ Magnino (P), 85′ Galabinov (R)

Pordenone (4-3-1-2): Perisan; El Kaouakibi, Sabbione, Camporese, Chrzanowski; Magnino, Petriccione, Zammarini (74′ Cambiaghi (94′ Valietti)); Kupisz (53′ Pinato); Folorunsho, Sylla (74′ Tsadjout). A disposizione: Bindi, Stefani, Barison, Pellegrini, Pasa, Misuraca, Bassoli, Perri. Allenatore: Rastelli

Reggina (4-2-3-1): Micai; Lakicevic, Cionek, Regini, Di Chiara (65′ Liotti); Bianchi (65′ Hetemaj), Crisetig; Ricci (56′ Galabinov), Cortinovis (56′ Bellomo), Rivas; Montalto (81′ Denis). A disposizione: Turati, Loiacono, Stavropoulos, Amione, Gavioli, Laribi, Tumminello. Allenatore: Aglietti

Arbitro: Francesco Meraviglia di Pistoia. Assistenti: Gamal Mokhtar di Lecco e Giuseppe Maccadino di Pesaro. IV Ufficiale: Andrea Bordin di Bassano del Grappa. VAR: Giovanni Ayroldi di Molfetta; AVAR: Edoardo Raspollini di Livorno.

Note – Spettatori totali 815. Ammoniti: Zammarini (P), Rivas (R), Camporese (P), Lakicevic (R). Espulso al 93′ Chrzanowski (P). Calci d’angolo: 5-5. Recupero: 5’st.

Pordenone-Reggina: le formazioni ufficiali

Si avvicina il fischio d’inizio di Pordenone-Reggina. Come annunciato alla vigilia della sfida sulle nostre pagine, leggero turnover per il tecnico Aglietti. Regini prende il posto di Stavropoulos, mentre a centrocampo c’è Bianchi al posto di Hetemaj. In attacco, invece, Montalto inizia da titolare e sarà affiancato dalla sorpresa Cortinovis, alla prima chance dal 1′. Di seguito le formazioni ufficiali:

Pordenone (4-3-1-2): Perisan; El Kaouakibi, Sabbione, Camporese, Chrzanowski; Magnino, Petriccione, Zammarini; Kupisz; Folorunsho, Sylla. A disposizione: Bindi, Stefani, Barison, Tsadjout, Pellegrini, Pasa, Misuraca, Valietti, Bassoli, Pinato, Cambiaghi, Perri. Allenatore: Rastelli

Reggina (4-2-3-1): Micai; Lakicevic, Cionek, Regini, Di Chiara; Bianchi, Crisetig; Ricci, Cortinovis, Rivas; Montalto. A disposizione: Turati, Loiacono, Stavropoulos, Amione, Liotti, Hetemaj, Gavioli, Bellomo, Laribi, Denis, Galabinov, Tumminello. Allenatore: Aglietti

Arbitro: Francesco Meraviglia di Pistoia. Assistenti: Gamal Mokhtar di Lecco e Giuseppe Maccadino di Pesaro. IV Ufficiale: Andrea Bordin di Bassano del Grappa. VAR: Giovanni Ayroldi di Molfetta; AVAR: Edoardo Raspollini di Livorno.