Elezioni Comunali, è ufficiale: Angela Marcianò si candida a Sindaco di Reggio Calabria: “vogliamo una città vivibile” [VIDEO]

angela marcianò

Angela Marcianò sarà una dei candidati a Sindaco del Comune di Reggio Calabria

Angela Adesso è ufficiale: Angela Marcianò sarà una dei candidati a Sindaco del Comune di Reggio Calabria nelle prossime elezioni di 20 e 21 settembre. Aumenta, così, la schiera degli sfidanti di Falcomatà: oltre al centrodestra, ancora in attesa delle scelte della Lega per il nome del candidato, ci saranno Saverio Pazzano, Klaus Davi, la stessa Marcianò, Fabio Foti del Movimento 5 Stelle e al momento ci sono ancora sulla piazza altri numerosi candidati civici che stanno valutando, a tre settimane dalla presentazione delle liste, la candidatura autonoma o l’adesione a un progetto più ampio. La discesa in campo di Angela Marcianò potrebbe raccogliere anche altri candidati civici nello stesso polo.

Chi è Angela Marcianò

Angela Marcianò, 42 anni, insegna Diritto del lavoro alla Facoltà di Giurisurpdenza dell’Università di Messina. Nel 2014 è stata nominata  dal premier Matteo Renzi, su indicazione del procuratore Nicola Gratteri, membro della “Commissione per l’elaborazione di proposte normative in tema di lotta, anche patrimoniale, alla criminalità organizzata”. Tra 2014 e 2015 è stata consulente legale dei commissari straordinari del Comune di Gioia Tauro e dal novembre 2014 al luglio 2017 è stata assessore ai lavori pubblici del Comune di Reggio Calabria, voluta dal Sindaco Falcomatà con cui però si sono presto accese profonde spaccature fino al divorzio politico. Nel 2017 è stata scelta da Renzi come membro della segreteria nazionale del Pd, da cui si è successivamente dimessa.

Il processo Miramare

Angela Marcianò è stata coinvolta, insieme a Falcomatà e a tutta la sua giunta, nel processo Miramare con accuse di falso e abuso d’ufficio. L’ex Assessore Marcianò, però, è stata l’unica a scegliere il rito abbreviato e così mentre il processo per gli altri imputati deve di fatto ancora iniziare, Marcianò è già stata condannata in primo grado a un anno di reclusione (pena sospesa).

Reggio Calabria, il videomessaggio di Angela Marcianò: “ufficializzo la mia candidatura a sindaco” [VIDEO]