fbpx
MALTEMPO,
ALLERTA METEO IN CALABRIA E SICILIA:
LA DIRETTA SU www.meteoweb.eu

Champions League – Il Bruges ferma una Lazio incerottata sull’1-1: a Correa risponde Vanaken

Foto Getty / GIAMPIERO SPOSITO

Una Lazio incerottata, con ben 11 calciatori indisponibili, non va oltre l’1-1 in trasferta sul campo del Bruges: alla rete iniziale di Correa risponde il rigore di Vanaken

Bruges-Lazio 1-1, il racconto della partita – Secondo turno di Champions League piuttosto complicato per la Lazio. La partita contro quella che teoricamente dovrebbe risultare la squadra meno forte del girone, è sembrata diventare quasi un’impresa. No, il Bruges non si è trasformato nel Barcellona (che ha battuto la Juventus!), ma i biancocelesti si sono presentati alla partita con ben 11 calciatori indisponibili fra infortuni e positività al Coronavirus dell’ultimo minuto. Giusto per citarne alcuni, sono rimasti fermi ai box: Immobile, Luis Alberto, Lucas Leiva e Strakosha, giocatori fondamentali nello scacchiere tattico di Inzaghi. La Lazio è riuscita comunque a passare in vantaggio, sbloccando la partita con Joaquin Correa, ma poco dopo un rigore di Vanaken ha ristabilito la parità. Un pareggio per 1-1 che non è di certo il miglior risultato che ci si poteva aspettare, ma che viste le premesse e il mantenimento della prima posizione nel girone (a pari punti proprio con il Bruges) assume un significato sicuramente più dolce.