fbpx

Carenza di aule alla scuola “Mazzini” di Messina: l’Amministrazione propone di installare prefabbricati per ricavarne altre 8

de luca scuola mazzini

Messina. Installare dei prefabbricati nel cortile antistante il plesso scolastico per ricavare 8 aule: questa la soluzione dell’Amministrazione alla carenza di spazi sofferta dalla scuola “Mazzini”

Nel pomeriggio di ieri l’Amministrazione comunale di Messina ha presentato al consiglio d’istituto della scuola Mazzini un piano che sviluppato nell’ottica di risolvere la carenza di aule di cui attualmente soffre la scuola.

Il piano prevederebbe l’utilizzo del piazzale antistante il plesso scolastico all’interno del quale vi sarebbe spazio a sufficienza per ricavare altre 8 aule, grazie alla collocazione di prefabbricati, completi, stando a quanto reso noto dal sindaco Cateno De Luca, di tutti i confort previsti per gli ambienti scolastici.

Gli assessori Laura Tringali e Salvatore Mondello – scrive De Luca sul tema – sono stati delegati e definire e presentare al consiglio di istituto, entro il prossimo venerdì, il cronoprogramma e la soluzione tecnica definitiva da concertare preventivamente con il dirigente scolastico in base alle effettive esigenze scaturenti dal numero di studenti da collocare per ogni singola aula.
Nel frattempo è in corso di notifica ai proprietari l’ordinanza sindacale di occupazione temporanea in via di urgenza del piazzale di circa 800 mq anche a fine di acquisire le eventuali cessioni volontarie anche pro quota”.

Ora – ha concluso il primo cittadino – il consiglio di istituto avrà tutti gli elementi per poter deliberare in merito alla soluzione prospettata”.