fbpx

Felpe bianche e codici a barre: la linea d’abbigliamento Ikea, un ‘Lidl bis’ del quale non si sentiva il bisogno

/

Linea abbigliamento Ikea: felpe bianche, codici a barre e lo spettro di un ‘Lidl bis’. Il marchio svedese lancia la sua collezione della quale… nessuno sentiva il bisogno

Linea abbigliamento Ikea: un Lidl bis? – Il 2020, lo sappiamo bene, è un anno davvero particolare, eufemismo che ci consenta di non paragonarlo ad altre cose che fin dalle prime righe di questo articolo potrebbero urtare la sensibilità di chi legge. La pandemia di Coronavirus ha messo in ginocchio diversi settori che fra lockdown e ingenti perdite economiche hanno subito un contraccolpo pazzesco. Fra di essi è presente anche quello della moda. Come se non bastassero le normali difficoltà del momento, va sottolineata la nuova propensione ad un abbassamento della qualità dei prodotti messi in vendita, specialmente da alcuni brand che con la moda hanno poco a che fare.

Nei mesi scorsi è scoppiato il fenomeno legato alle scarpe del Lidl, catena di supermercati tedeschi che si è messa a vendere scarpe, magliette, calzini e pantofole in ‘limited edition’ a prezzi stracciati: le persone sono letteralmente andate fuori di testa facendo incetta di capi nei punti vendita, per poi rivenderli a prezzi enormemente gonfiati su internet. Il tutto poichè qualche influencer ha deciso, forse anche per gioco, di sponsorizzare le ‘famose’ scarpe gialle, rosse e blu facnedole diventare un vero e proprio fenomeno di massa in diversi Paesi del mondo, Italia incredibilmente compresa.

Supermercati presi d’assalto, ressa e acquisti compulsivi: tutti pazzi per le scarpe Lidl anche in Italia… ma perchè?

Linea abbigliamento Ikea: felpe e codici a barre! – L’Ikea potrebbe aver fiutato la possibilità di bissare, almeno in parte, il grande successo del Lidl decidendo di lanciare sul mercato la propria linea di abbigliamento. Il brand svedese, leader nel settore della vendita di mobili e oggettistica per la casa, ha lanciato nel mercato giapponese la propria collezione di vestiti: essenzialmente delle felpone bianche con splendidi codici a barre (per altro della libreria Billy, un easter egg autoreferenziale, complimenti Ikea!) come decorazione e maglie (bianche) con il logo Ikea. Stile minimal, nessun virtuosismo, visione svedese: in breve vestiti bianchi con una stampa sopra. Il tutto accompagnato da una serie più ampia legata al settore dell’oggettistica: shopping bag, ombrello, portachiavi, borracce, asciugamani tutte griffate Ikea.

Per ora solo disponibili solo in due punti vendita in Giappone (Ikea Shibuya e Ikea Harajuku), dall’11 dicembre saranno distribuiti nel resto del Paese e anche online, ma non è ancora chiaro se verranno distribuiti anche in Europa. I prezzi sono ovviamente contenuti: 1.499 yen (poco meno di 12 euro) per le magliette da adulto e 1.999 yen (quasi 16 euro) per le felpe da bambino. La linea prende il nome di ‘Efterträda’ che google translate traduce pericolosamente come ‘successo’. Possibile spoiler riguardante l’esito delle vendite? Proviamo a trovare il lto positivo: se la nuova linea d’abbiglimento del marchio svedese dovesse diventare di moda, sappiate che quntomeno non dovrete montare da soli i vostri prodotti Ikea, almeno in questo caso.