fbpx

Comunali: salta il rinvio delle amministrative a Siderno e Delianuova. Si vota regolarmente il 22 e 23 novembre. Confermate anche le elezioni per il rinnovo del consiglio metropolitano di Reggio Calabria

elezioni comunali

Comunali in due Comuni della provincia di Reggio Calabria, Siderno e Delianuova: il Governo conferma le amministrative il 22 e 23 novembre. Confermate anche le elezioni per il rinnovo del consiglio metropolitano

Salta, nel testo finale del decreto Ristori, il rinvio delle elezioni comunali indette per il 22 e 23 novembre in Comuni sciolti per infiltrazioni mafiose. Nell’Area Metropolitana si vota a Siderno e Delianuova. La norma era nella bozza in entrata al Consiglio dei Ministri del provvedimento e posticipava il voto. Si potranno tenere anche le elezioni dei consigli metropolitani per Venezia e Reggio Calabria (il 29 novembre) e degli organi delle Province in scadenza.

Disposizioni in materia di elezioni degli organi territoriali e nazionali degli ordini professionali vigilati dal Ministero della giustizia)

1. Le procedure elettorali per la composizione degli organi territoriali degli ordini professionali vigilati dal Ministero della giustizia possono svolgersi con modalità telematiche da remoto disciplinate con regolamento in vigore del presente decreto-legge, previa approvazione del Ministero della giustizia.
2. Con il regolamento di cui al comma 1, il consiglio nazionale può prevedere e disciplinare modalità telematiche di votazione anche per il rinnovo della rappresentanza nazionale e dei relativi organi, ove previsto in forma assembleare o con modalità analoghe a quelle stabilite per gli organi territoriali.
3. Il consiglio nazionale può disporre un differimento della data prevista per lo svolgimento delle elezioni di cui ai commi 1 e 2 non superiore a novanta giorni, ove già fissata alla data di entrata in vigore del presente decreto. 

Ecco la bozza del dl ristori relativo al rinvio delle elezioni comunali poi stralciata:

“In considerazione della situazione epidemiologica da Covid-19, per l’anno 2020 le elezioni dei comuni i cui organi sono stati sciolti ai sensi dell’articolo 143 del testo unico di cui al decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, già indette per le date del 22 e 23 novembre 2020, sono rinviate e si svolgono contestualmente al turno ordinario di elezioni comunali del primo semestre 2021, mediante l’integrale rinnovo del procedimento di presentazione di tutte le liste e candidature a sindaco e a consigliere comunale”.