Le Ricette di StrettoWeb – Torta salata ricotta e peperoni    

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione della torta salata ricotta e peperoni

La torta salata con ricotta e peperoni è una ricetta semplice e veloce da realizzare. I peperoni, soprattutto in Calabria, sono gli ortaggi estivi più versatili infatti si consumano crudi, arrostiti, ripieni, in tortiera, in peperonata con e senza salsiccia ed in altre squisite ricette. Questa molteplicità è merito della creatività delle massaie ed ha origine negli anni passati quando in cucina si utilizzava soltanto ciò che arrivava dalla terra.

Difficoltà: facile

Preparazione: 10 minuti

Cottura: 30 minuti forno + 10 padella

Porzioni: 4 persone

Costo: basso

INGREDIENTI

3 peperoni rossi e gialli

250 gr. di ricotta

2 cucchiai di grana padano grattugiato

Rotolo di pasta sfoglia

Mezza cipolla

Sale e pepe

Preparazione

Pulite i peperoni e tagliateli in strisce, soffriggete mezza cipolla e poi cuocete i peperoni in padella. Intanto stendete il rotolo di pasta sfoglia e bucherellatelo. Amalgamate la ricotta con il grana padano grattugiato e stendete la crema sulla sfoglia. Ponete sulla crema di ricotta i peperoni ed infornate per 30 minuti a 180 gradi. Si serve calda o fredda.

Conservazione

Questa torta salata di può conservare in frigorifero coperta con la pellicola per alimenti.

Curiosità e benefici di questo piatto

I peperoni hanno proprietà antiossidanti e depurative e sono ricchi di vitamina C, betacarotene, sali minerali e fibre. Il loro contenuto calorico è basso e infatti sono perfetti nelle diete. In questa torta salata i peperoni si abbinano ad hoc alla ricotta calabrese: ritenuta un alimento povero per molto tempo, in realtà è un latticino “nobile” per le sue proprietà. Le proteine che contiene hanno un alto valore nutritivo, al pari della carne, è povera di grassi, sodio e colesterolo. Viene consigliata sia a chi vuole dimagrire che a chi vuole migliorare la massa muscolare.

Il consiglio della zia

Al ripieno potete aggiungere mozzarella, robiola, olive, prosciutto cotto oppure speck.