Le Ricette di StrettoWeb – Polpette di melanzane calabresi

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione delle polpette di melanzane calabresi

Nella cucina tradizionale calabrese sono spesso presenti le melanzane, ortaggi dal colore appariscente che si prestano a riempire le nostre tavole attraverso ogni tipo di portata, dall’antipasto al primo o secondo piatto. Le polpette di melanzane sono, forse, il simbolo di una cucina povera ma creativa, capace di realizzare con ingredienti semplici piatti eccezionali e fondata sul principio antico secondo cui “non si butta niente”.

Difficoltà: facile

Preparazione: 10 minuti

Cottura: 20 minuti circa

Porzioni: 4 persone

Costo: basso

INGREDIENTI

3 melanzane

200 gr. di pangrattato

2 uova

4 cucchiai di pecorino grattugiato

1 spicchio d’aglio

Basilico

Sale e pepe

Olio di semi per friggere

Preparazione

Lavate le melanzane e tagliatele a spicchi. Lessatele in acqua salata per circa 10 minuti, scolatele e fatele raffreddare. Strizzatele con cura e poi tritatele in modo grossolano. Adesso versatele in una ciotola insieme al pangrattato, pecorino, aglio tritato, basilico tritato, sale, pepe e le due uova. Impastate bene fin quando il composto non è ben amalgamato; realizzate delle polpette piatte ed ovali e friggetele in abbondante olio finchè non sono dorate. Queste polpette sono squisite appena pronte ma sono buone anche fredde.

Conservazione

Potete conservare le polpette di melanzane in frigorifero per un paio di giorni al massimo ed è possibile congelarle crude e friggerle, in un secondo momento, senza doverle scongelare.

Curiosità sulle polpette di melanzane

Le polpette di melanzane sono una ricetta tipica calabrese e siciliana. Le melanzane sono utilizzate da secoli in cucina grazie alla loro versatilità, sono state introdotte dagli arabi ma oggi sono un ingrediente principale della nostra gastronomia. Ma quale è l’origine delle polpette? Secondo alcuni nascono in Persia infatti con la parola “kofta” si indicano le polpette tipiche del Medio Oriente a base di carne. In seguito all’occupazione araba della Persia le usanze culinarie dei persiani influenzarono la cucina araba nella quale le polpette si diffusero col nome di “bonadiq”. Attraverso gli arabi giunsero quindi in Europa quando questi conquistarono la Spagna e infatti le “albondigas” spagnole presero il nome dall’arabo “al-bonadiq”. Molte ricette del Medio Oriente o spagnole venivano realizzate con carne tritata e aggiunta di verdure o legumi. Attraverso i secoli la preparazione delle polpette si è diffusa ovunque perché versatile ed economica ed ogni paese oggi conserva la sua ricetta.

Il consiglio della zia

Le polpette di melanzane sono una ricetta tipicamente estiva che racchiude i profumi ed i sapori della Calabria. Per una variante più golosa aggiungete un ripieno di formaggio o di nduja al composto delle polpette. La menta o il finocchietto le possono aromatizzare e, se preferite una cottura più leggera, potete cuocerle in forno.