Le Ricette di StrettoWeb – Sgombri al forno

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione degli sgombri al forno

Lo sgombro è un pesce azzurro sempre più apprezzato grazie ai principi nutritivi di cui è ricco. Nella cucina tradizionale è molto versatile infatti si realizza farcito, marinato, gratinato al forno o fritto. Gli sgombri al forno di questa ricetta sono arricchiti da alici e capperi e, quindi, molto saporiti come da tradizione calabrese!

Difficoltà: facile

Preparazione: 10 minuti

Cottura: 30 minuti

Porzioni: 4 persone

Costo: basso

INGREDIENTI

4 sgombri freschi

4 filetti di acciughe

Mezzo bicchiere di olio

Mezzo bicchiere di vino bianco

1 limone

1 ciuffo di prezzemolo

1 cucchiaio di capperi

Sale e pepe

Brodo di verdura

Preparazione

Versate in un tegame i filetti di alici spezzettati e l’olio e lasciate insaporire il condimento. Sistemate i pesci puliti nel tegame e aggiungete sale, pepe, il vino bianco, il succo di limone, il prezzemolo tritato ed i capperi. Fate cuocere in forno per circa 30 minuti bagnando il pesce con il sugo di cottura o, anche, con brodo di verdura.

Conservazione

Gli sgombri già cotti si conservano in frigorifero per due giorni al massimo oppure è possibile congelarli.

Curiosità e benefici dello sgombro

Forse uno degli alimenti simbolo della dieta mediterranea, lo sgombro è un pesce azzurro considerato integratore naturale di omega 3, minerali, proteine nobili e vitamine. In Calabria lo sgombro sott’olio si realizza con i pesci appena pescati al largo delle coste che vengono puliti, lavati in acqua e aceto, cosparsi con sale e spezie e lasciati riposare per 2 ore, poi vengono bolliti e , appena freddi, sistemati nei contenitori di vetro. Anche in conserva questo pesce mantiene inalterate tutte le sue proprietà benefiche.

Il consiglio della zia

Gli sgombri si possono gratinare con pangrattato aromatizzato, sono buoni anche con pomodorini ed olive oppure con le patate.