fbpx

Cristiano Ronaldo e la ‘cazzata’ del tampone, il prof. Ascierto: “ha sbagliato, il test è una cosa molto seria”

Foto Getty

Cristiano Ronaldo definisce il tampone ‘una cazzata’: il professor Ascierto, medico del Pascale di Napoli, bacchetta il fuoriclasse portoghese

Dopo oltre due settimane dall’annuncio della sua positività, Cristiano Ronaldo ha ancora il Coronavirus. Il fuoriclasse portoghese dovrà saltare la super sfida di Champions League fra Juventus e Barcellona in programma questa sera. L’esito del tampone, arrivato nella serata di ieri, ha infatti confermato la positività del calciatore. CR7, asintomatico fin dai primi giorni, ha commentato stizzito sui social dichiarandosi in salute ed etichettando il tampone come “una cazzata“. La frase ha generato grandi polemiche. Il professor Ascierto, medico del ‘Pascale’ di Napoli e tifoso bianconero, ha bacchettato Cristiano Ronaldo ai microfoni di ‘Radio Kis Kiss’ spiegando: “non condivido ciò che ha detto! Ha sbagliato ad utilizzare quelle parole. Il tampone resta l’unico modo, oggi, come test molecolare, in grado di darci l’indice di positività di un soggetto. È una cosa seria, non una cavolata”.