fbpx

Reggio Calabria, la Gelateria Cesare e le nuove regole dell’ultimo Dpcm: “siamo regolarmente aperti fino alle 24”

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Reggio Calabria: la Gelateria Cesare resta aperta, come previsto dal Dpcm, fino alle ore 24

Alla luce delle nuove regole dettate dall’ultimo Dpcm del Governo in materia di contrasto all’evoluzione Coronavirus, le attività quali ristoranti, bar, ristoranti e locali con tavoli all’aperto o senza tavoli, hanno dovuto cambiare gli standard e adattarsi ancora una volta alle nuove direttive.

Intervistato ai microfoni di StrettoWeb, Davide Destefano titolare della Gelateria Cesare, famoso chioschetto verde sul Lungomare di Reggio Calabria, ci ha spiegato cosa è cambiato nella loro routine quotidiana e cosa è cambiato anche per i clienti che approfittano, di queste meravigliose giornate autunnali che a Reggio la stanno facendo da padrone, gustando un gelato fino a tarda sera.

Davide De StefanoDavide Destefano ci ha spiegato che fino alle ore 18 si possono espletare le normali attività al banco invece dopo le 18 per i locali che non offrono servizio ai tavoli, tra cui appunto anche Cesare, è consentita la vendita con confezionamento da asporto, take away e domicilio a patto che il prodotto non venga consumato nelle zone antistanti il locale.

Nel nuovo Dpcm si legge infatti che “le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie e pasticcerie) sono consentite sino alle 24 con consumo al tavolo e che resta sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l’attività di confezionamento che di trasporto, nonchè la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze dopo le ore 21 e fermo restando l’obbligo di rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro“.

Un messaggio importante da ribadire è che bisogna sempre essere molto attenti e non abbassare la guardia sul rischio di contagio da Covid, mantenendo le dovute precauzioni e continuando a sensibilizzare ogni singolo individuo a rispettare le regole che limitino il più possibile la diffusione del Coronavirus senza però fare terrorismo psicologico che purtroppo ultimamente sta creando panico assolutamente infondato, quindi “keep calm, mascherine indossate e andiamo a rinfrescarci la bocca con un buon gelato di Cesare, ovviamente senza dimenticare di abbassarla la mascherina prima di degustare il nostro gusto preferito“.