‘Ndrangheta, blitz tra Veneto e Calabria: 33 arresti e sequestri per 3 milioni, oltre 100 informazioni di garanzia

In corso operazione “Taurus” contro la ‘Ndrangheta tra Veneto e Calabria: arresti, perquisizioni, sequestri e oltre 100 informazioni di garanzia

I carabinieri del Ros di Padova, con il supporto dell’Arma territoriale in Veneto, Emilia Romagna, Lombardia e Calabria, stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del tribunale di Venezia su richiesta della locale Dda, nei confronti di 33 indagati per associazione di tipo mafioso, traffico di stupefacenti, estorsione, rapina, usura, ricettazione, riciclaggio, turbata libertà degli incanti, furto aggravato, favoreggiamento, violazione delle leggi sulle armi, con le aggravanti mafiose.
I militari stanno procedendo alla notifica di oltre 100 informazioni di garanzia e a numerose perquisizioni e sequestri di beni, mobili e immobili, per un valore complessivo di oltre 3 milioni di euro.
I provvedimenti sono il frutto di indagini volte ad accertare la presenza di strutture ‘ndranghetiste in Veneto.

I dettagli dell’operazione denominata “Taurus” saranno illustrati nel corso della conferenza stampa in programma in mattinata presso la procura di Venezia, con la partecipazione del procuratore di Venezia, Bruno Cherchi, e del comandante del Ros, generale Pasquale Angelosanto.