Reggio Calabria, la singolare protesta del Clubbino dopo la chiusura: uno “stappo” a mezzanotte e luci accese tutta la notte [FOTO E VIDEO]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Reggio Calabria: la protesta di questa sera fuori del locale “Al Clubbino”

Reggio Calabria – Il locale “Al Clubbino” di piazza Duomo, dopo la sospensione dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande per tre giorni, aveva invitato amici, clienti, simpatizzanti, cittadini, la Dirigente di Settore che ha disposto la sospensione dell’attività, il Comandante della Polizia Municipale e il Sindaco che ha adottato l’ordinanza del “fermo musicale” davanti al locale a mezzanotte “per stappare una bottiglia di spumante“. Una forma di protesta per il provvedimento subito. Il locale terrà le luci accese per tutta la notte e rimarrà chiuso fino a lunedì 10 così com’è gli è stato disposto dagli organi competenti. Questa sera a mezzanotte la polizia municipale è passata a controllare che il locale fosse chiuso. All’interno de “Al Clubbino” lavorano 8 persone.

Reggio Calabria: le immagini della protesta “Al Clubbino” [VIDEO]


Segui StrettoWeb su Instagram

Valuta questo articolo

Rating: 3.2/5. From 13 votes.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE