Categoria: CALABRIAEDITORIALIFOTO & VIDEOFoto CalabriaFoto Reggio CalabriaGalleryINTERVISTENEWSREGGIO CALABRIA

Reggio Calabria: a Porto Bolaro la presentazione del libro “Abbiamo un bacio in sospeso, io e te” di Riccardo Bertoldi [FOTO e INTERVISTA]

Reggio Calabria: a Porto Bolaro, promosso dalla Mondadori Bookstore, è stato presentato il libro  “Abbiamo un bacio in sospeso, io e te” di Riccardo Bertoldi

E’ stato presentato questo pomeriggio, nel centro commerciale di Porto Bolaro a Reggio Calabria, il libro di Riccardo Bertoldi “Abbiamo un bacio in sospeso”. L’evento è stato organizzato e promosso dalla Mondadori Bookstore. Ai microfoni di StrettoWeb, l’autore del testo afferma: “nel primo romanzo ragionavo sul tempo, in questo libro punto sulla leggerezza. Nei miei romanzi ho tolto i social, non perchè io sia contro, anzi io li uso tanto per promuovere le mia opere, ma perchè tolgono la magia degli incontri di persona. Io punto agli incontri diretti e non tramite uno schermo”.

Descrizione di “Abbiamo un bacio in sospeso, io e te”

Reduce da una lunga storia, Leonardo è tornato a Verona, la sua città, e ha ritrovato la vita che lì aveva lasciato. Un nuovo amore non era nei piani, ma si sa, il cuore fa i suoi progetti, e a volte ce li mostra nei modi più inattesi. Leonardo fa il fotografo, ha trent’anni, gli occhi timidi di chi parla poco e una ferita al cuore che non riesce a rimarginare. Ogni giorno prende il treno per andare al lavoro e sulla carrozza numero 2 incontra il sorriso di Sara, che illumina per un attimo le sue giornate. Qualche volta, però, la paura di amare supera il coraggio di osare. E così, per Leonardo, quella sconosciuta che ascolta musica e scrive su un diario dalla copertina rossa diventa un modo per fantasticare: cosa accadrebbe se finalmente si facesse avanti e decidesse di sfidare il destino? Reduce da una lunga storia, Leonardo è tornato a Verona, la sua città, e ha ritrovato la vita che lì aveva lasciato. Un nuovo amore non era nei piani, ma si sa, il cuore fa i suoi progetti, e a volte ce li mostra nei modi più inattesi. Così un giorno Leonardo capisce che deve tuffarsi – a costo di sembrare un po’ pazzo, a costo di farsi male – e lascia sul sedile che di solito occupa la ragazza una fotografia che le ha scattato di nascosto. Il destino lo porterà dentro un negozio di musica, con la luce della notte che filtra dalla serranda semiaperta, insieme a lei: Sara. E gli ricorderà che a volte basta poco – uno sorriso rubato, una bella canzone, un bacio a fior di labbra – per aggiustare un cuore e ricominciare.

Reggio Calabria: a Porto Bolaro presentato il nuovo romanzo di Riccardo Bertoldi, le parole dell’autore [VIDEO]

Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore