fbpx
MALTEMPO,
ALLERTA METEO IN CALABRIA E SICILIA:
LA DIRETTA SU www.meteoweb.eu

Giro d’Italia 2020 – Numero e lacrime, Jan Tratnik vince la 16ª tappa: Nibali ‘esplosivo’, Almeida non molla

Jan Tratnik vince la 16ª tappa del Giro d’Italia 2020: il ciclista sloveno trionfa in solitaria a San Daniele del Friuli: Almeida scatta e vince la volata del gruppo maglia rosa, buon segnale da Nibali

Inizia ufficialmente la terza e ultima settimana del Giro d’Italia 2020, quella che dà il via alle fasi più calde della competizione con l’arrivo delle grandi montagne in grado di ridisegnare la classifica generale. La sedicesima tappa odierna si è svolta nei 229 chilometri da Udine a San Daniele del Friuli, un continuo saliscendi attraverso le strade delle Prealpi Giulie con circuito finale. Il successo di tappa è andato a Jan Tratnik della Bahrain McLaren. Il ciclista sloveno si è staccato a 40 chilometri dal traguardo con un’anzione solitaria. Sul tratto finale del Muro di Ragogna O’Connor è riuscito a recuperare, ma nel finale Tratnik è ripartito a tutto gas staccando l’avversario e giugendo al traguardo di San Daniele del Friuli in solitaria. Terzo posto per l’azzurro Enrico Battaglin.

Dopo diversi minuti, è giunto al traguardo anche il gruppo maglia rosa: il leader di classifica Joao Almeida ha effettuato uno scatto vincente che gli ha permesso di guadagnare qualche secondo, utile più per il suo morale che per il distacco in classifica generale da Kelderman che resta contenuto. Buona la prova di Vincenzo Nibali, fra i primi a rispondere allo scatto del portoghese: lo ‘Squalo’ è apparso più esplosivo in questo inizio della 3ª settimana che darà diverse chance a Nibali per cambiare volto al proprio Giro d’Italia 2020.

Giro d’Italia 2020 – La classifica generale dopo la 16ª tappa: orgoglio Almeida ma Kelderman è lì, Nibali non molla