fbpx

Juventus, quando torna Cristiano Ronaldo? Ecco cosa dice il protocollo: a rischio la sfida contro il Barcellona

Cristiano Ronaldo Foto Getty / Paolo Bruno

Quando torna Cristiano Ronaldo? È questa la domanda che tutti i tifosi della Juventus si stanno ponendo: la sfida contro il Barcellona del rivale Messi è fra una settimana

La positività al Coronavirus di Cristiano Ronaldo, riscontrata nel corso della convocazione in nazionale per le sfide di Nations League con il Portogallo, è capitata in un momento piuttosto difficile della stagione della Juventus. I bianconeri infatti, orfani del loro fuoriclasse, dovranno una serie di inidiose partite ravvicinate: il primo passo falso è arrivato con il pareggio a Crotone in Serie A, al quale ha fatto seguito il successo nella delicata trasferta di Kiev. Per ora la squadra di Pirlo sembra aver mitigato l’assenza con un buon Morata e il lento recupero di Dybala, ma il recupero di Cristiano Ronaldo sarà essenziale per evitare di perdere ulteriori punti per strada.

Cristiano Ronaldo

Photo by Getty Images

Tra una settimana si ritorna a giocare in Champions, questa volta contro il Barcellona di Leo Messi, squadra di caratura superiore alla Dinamo Kiev. I tifosi della Juventus sperano di riavere Cristiano Ronaldo a disposizione, ma dipende tutto dal suo stato di salute. La giornata di oggi potrebbe già essere decisiva per sapere se CR7 ci sarà o meno contro il Barcellona. Secondo il protocollo UEFA infatti, un calciatore positivo al Coronavirus, per ottenere l’idoneità al ritorno in campo, deve essere dichiarato clinicamente guarito o negativo almeno una settimana prima della partita. In questo modo la documentazione relativa allo stato di salute del calciatore potrà essere inviata all’Upap (Uefa Protocol Advisory Panel) che si occuperà di analizzarla e approvarla. Cristiano Ronaldo non dovrà dunque risultare negativo oggi, ma basterà che la sua carica virale risulti sufficientemente bassa al fine di non favorire alcun contagio. Situazione che coincide ovviamente con l’asintomaticità del fuoriclasse portoghese. Per quanto riguarda la prossima sfida di Serie A contro il Verona invece, venerdì sarà il giorno della verità. Alla scadenza dei 10 giorni di quarantena, l’eventuale tampone negativo darà il via libera a Cristiano Ronaldo per il ritorno in campo.