Categoria: 1° PIANOCALABRIAEDITORIALIEMERGENZA CORONAVIRUSNEWSREGGIO CALABRIASICILIA

Stretto di Messina, il chiarimento: Green Pass base utile solo se si viaggia coi traghetti

Per utilizzare l’aliscafo rimane obbligatorio il Super Green Pass

Le ordinanze emanate dai presidenti di Regione Nello Musumeci e Roberto Occhiuto hanno modificato il decreto legge per i trasporti nello Stretto di Messina. Le firme dei governatori hanno di fatto restituito ai cittadini siciliani e calabresi il diritto della continuità territoriale, ma sembra necessario fare qualche precisazione: “basta solo il tampone per l’attraversamento dello Stretto”, si legge nel titolo utilizzato sul portale della Regione Siciliana che espone l’ordinanza del presidente Musumeci, in realtà però questa condizione vale soltanto per i traghetti e non per gli aliscafi.

Leggendo il testo, si legge la seguente specifica: “i soggetti che si avvalgono delle navi aperte per i collegamenti marittimi nello Stretto di Messina a bordo di autovetture o di altro mezzo di trasporto è fatto divieto di abbandonare il mezzo medesimo per tutto il tempo della traversata. Se si tratta invece di pedoni, gli stessi sono obbligati a permanere negli spazi comuni aperti delle imbarcazioni, restando al contrario inibito l’accesso ai locali chiusi. In ogni caso, è fatto obbligo per tutti i passeggeri di mantenere indossata, per tutto il periodo di permanenza a bordo dei suddetti mezzi di trasporto marittimo, una mascherina Ffp2”. Ed il chiarimento è chiaro anche leggendo il punto 2 l’ordinanza firmata dal presidente della Regione Calabria: “i soggetti muniti del solo Green Pass base, che utilizzano i mezzi tra la Regione Calabria e la Regione Sicilia a bordo di auto o di altro mezzo di trasporto, hanno l’obbligo di rimanere sui rispettivi veicoli per tutto il tempo della traversata e, i pedoni, quello di stazionare negli spazi comuni aperti delle imbarcazioni, mantenendo l’adeguato distanziamento interpersonale ed indossando una mascherina FFP2. L’accesso ai locali chiusi resta consentito ai soli possessori della certificazione verde ‘rafforzata’ o ‘booster’”.

I due testi, dunque, sono chiari. Si viaggia solo restando all’interno del proprio mezzo di trasporto (automobile, camion, camper, ecc…) oppure sostando negli spazi comuni aperti delle imbarcazioni utilizzando la mascherina FFP2. In sintesi, gli spostamenti con Green Pass base valgono soltanto per l’utilizzo dei traghetti, e quindi non degli aliscafi, che in quanto mezzi di trasporto al chiuso sono equiparati a qualsiasi altro autobus o tram, e possono essere utilizzati soltanto dai cittadini in possesso del Green Pass rafforzato.