fbpx

Messina, società trasporto sanitario per conto del Policlinico: “I lavoratori iscritti al sindacato oggetto di provvedimenti di trasferimento, disciplinari e licenziamenti”

Messina. La sindacalista Clara Crocè denuncia presunte gravi irregolarità da parte dell’azienda che gestisce il servizio di trasporto sanitario per conto del Policlinico. Da turni di 12 ore a trasferimenti ad hoc per gli iscritti al sindacato

Non ci sta la Fiadel al gioco al gioco del massacro dei lavoratori iscritti al Sindacato da parte della Italy Emergenza, la Società che gestisce il servizio Trasporto sanitario per conto del Policlinico di Messina”. Questo quanto si legge nella nota firmata da Calara Crocè, sindacalista della Fiadel.

I lavoratori colpevoli di avere aderito al Sindacato per rivendicare turni di lavoro equi e la giusta retribuzione sono oggetto di provvedimenti di trasferimento, disciplinari e licenziamenti.
A poco sono valsi i tentativi di persuasione messi in campo da alcuni soggetti per convincere i lavoratori a cestinare il Sindacato.

Il grave clima di tensione è aumentato dopo il blitz degli Ispettori del Lavoro. Infatti la DTL guidata da Direttore Venerando Li Conti a seguito della denuncia della Fiadel ha disposto una ispezione presso i locali del Policlinico, durante la quale sono stati ascoltati i lavoratori in servizio.
Dopo l’ispezione alcuni dipendenti hanno inviato una nota alla Direzione Territoriale del Lavoro per chiedere di essere ascoltati.
La
reazione della Italy Emergenza si è tradotta in ispezioni, trasferimenti provvedimenti disciplinari e licenziamenti”.

Noi non ci fermeremo e andremo avanti – dichiara la sindacalista Clara Crocè –. Abbiamo raccolto tutte le prove che dimostrano turni di 12 ore, le foto delle autoambulanze che venivano utilizzate e tanto altro che sarà oggetto di valutazione da parte degli organi competenti”.