Categoria: EDITORIALINEWSSPORTSPORT HOME

Giro d’Italia, ad Aprica vince Hirt. Nibali in top 5: cade e si stacca Pozzovivo | CLASSIFICA

La tappa Salò-Aprica mette in difficoltà i ciclisti del Giro d’Italia: Hirt trionfa, Hindley rosicchia 3 secondi alla maglia rosa Carapaz. Nibali sale con il suo passo è diventa 5° nella generale, Pozzovivo cade e perde minuti importanti

Dopo il giorno di riposo osservato ieri, quest’oggi il Giro d’Italia riparte con una tappa a 5 stelle di difficoltà. Oltre 202 km con più di 5000 metri di dislivello complessivo da Salò ad Aprica. Si sale da Valsabbia fino alla prima asperità del Goletto di Cadino con una salita di circa 30 km che porta a quasi 2000 m. Discesa in Val Camonica e risalita fino a Edolo. Si scala quindi il Passo del Mortirolo dal versante di Monno. Discesa su Grosio molto impegnativa, poi tratto pianeggiante e salita di Teglio. Discesa veloce su Tresenda per affrontare la salita finale del Valico di Santa Cristina.

Giornata sfortunata per Domenico Pozzovivo che, nonostante la brillante condizione, è vittima di una sfortunata caduta ed è costretto a lasciare sul piatto minuti importanti. Va meglio a Vincenzo Nibali che va in salita con il suo passo, sfrutta per un po’ il lavoro di un super Almeida, e chiude 9° la frazione odierna per salire in 5ª posizione nella generale. Successo di tappa a Hirt che precede Arensman sul traguardo di Aprica. Hindley vince la volata per il 3° posto con 4” di abbuono in premio rosicchiati alla maglia rosa Carapaz distante appena 3” in classifica generale.

La classifica generale del Giro d’Italia

  1. Richard Carapaz 68H49’06”
  2. Jai Hindley 03′
  3. Joao Almeida 44”
  4. Mikel Landa Meana 59”
  5. Vincenzo Nibali 3’40”
  6. Domenico Pozzovivo 3’48”
  7. Pello Bilbao Lopez de Armentia 3’51”
  8. Emanuel Buchmann 4’45”
  9. Jan Hirt 7’42”
  10. Alejandro Valverde 9’04”