Sicilia, tenta di uccidere il marito diabetico con una dose massiccia di insulina: la figlia racconta tutto alla Polizia e fa arrestare la madre

Sicilia: 72enne finisce in coma dopo una dose massiccia di insulina iniettata dalla moglie. La donna è stata arrestata per tentato omicidio grazie alla testimonianza della figlia ed attualmente è ricoverata ai domiciliari nel reparto di psichiatria

Il padre in ospedale, in coma ipoglicemico, e il devastante sospetto che a ridurlo in quelle condizioni sia stata la madre di 70 anni. È  stata proprio la testimonianza della figlia della coppia a convincere gli investigatori della colpevolezza della 70enne di Carlentini, in Sicilia, nei confronti della quale sono scattate le manette per tentato omicidio aggravato nei confronti del marito. La donna è accusata di aver iniettato al coniuge diabetico, di 72 anni, una dosa eccessiva di insulina mandandolo in coma. L’uomo, ricoverato in ospedale, fortunatamente  non è in pericolo di vita. La moglie, su ordinanza emessa dal gip del Tribunale di Siracusa, è ai domiciliari, ricoverata nel reparto di psichiatria di un ospedale siracusano.


Valuta questo articolo

Rating: 3.3/5. From 3 votes.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE