Serie C, Reggina-Casertana 2-0: dominio amaranto al Granillo, la capolista si conferma, il capocannoniere Corazza pure [FOTO]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Reggina vittoriosa al Granillo contro la Casertana, ancora una volta Corazza timbra il cartellino confermandosi capocannoniere della Serie C

La Reggina di Mimmo Toscano si conferma in vetta al girone C di Serie C, vincendo di fronte a 10.000 tifosi festanti l’incontro odierno contro la Casertana. Una gara dai due volti quella vinta oggi per 2-0 dagli amaranto. In un primo momento sembrava poter essere un pomeriggio difficile, con la Reggina che non riusciva a sfondare dalle parti della porta avversaria. La sterilità offensiva è stata però rotta dal solito bomber Corazza, il quale con un destro preciso ha portato avanti la propria squadra e si è dunque confermato in vetta alla classifica dei marcatori con 12 reti messe a segno in campionato.

Nel giro di pochi minuti, a cavallo tra primo e secondo tempo, alla rete di Corazza ha fatto seguito quella di Reginaldo, molto simile come genere di esecuzione. Dal momento del 2-0 in poi la Reggina ha mostrato in tutto e per tutto d’essere una grande squadra, capace di gestire il risultato senza dare la possibilità all’avversaria di turno di far male dalle parti di Guarna, di fatto inoperoso quest’oggi. Un pomeriggio iniziato con le lacrime di commozione in ricordo del vigile del fuoco Nino Candido e terminato con i sorrisi amaranto a seguito dell’ennesima vittoria della truppa di Toscano. In chiave classifica arriva dunque un momentaneo allungo da parte della Reggina, con le principali pretendenti al primo posto in classifica che ancora dovranno scendere un campo in questo weekend “allungato” che terminerà con il posticipo di domani tra Avellino e Potenza. Degna di nota però la frenata del Catanzaro che si tira di fatto fuori dalla corsa per i primi posti del girone C.

Serie C girone C, risultati e classifica aggiornata: la Reggina vola, frena il Catanzaro

Reggina, il regalo più bello sei tu. Battuto ogni record, questa è davvero la squadra amaranto più forte di sempre

Reggina-Casertana, cornice di pubblico straordinaria al Granillo: dati di spettatori e incasso impressionanti per la Serie C


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE