Reggio Calabria, si conclude in riva allo Stretto la Carovana dello Sport Integrato: Venerdì 22 Novembre il grande evento conclusivo della nobile kermesse

A Reggio Calabria l’evento conclusivo locale del Progetto “Carovana dello Sport Integrato”

Chiudono i battenti del progetto Nazionale C.S.E.N. “Carovana dello Sport Integrato”, progetto-pilota e sperimentale ideato dall’Ufficio Progetti C.S.E.N., Centro Sportivo Educativo Nazionale, allo scopo di offrire nuovo strumento di interazione ed integrazione sociale. Un viaggio-esperienza, un’occasione di incontro e di scambio, una lente attraverso cui guardare con occhi nuovi la realtà delle differenti abilità e delle differenze in genere, del volontariato e dello sport, e trasformare la visione stereotipata e negativa della disabilità in un’opportunità per tutti. Famiglie, Scuole, Istituzioni, Associazioni, Società civile.

6000 chilometri precorsi, 4 Equipaggi in viaggio per l’Italia, 84 Atleti con e senza differenti abilità, 20 Comuni italiani e 20 Istituti scolastici coinvolti, 400 studenti impegnati in un percorso di alternanza scuola-lavoro che ha portato alla redazione della Carta dei Valori dello Sport Integrato, 500 Docenti, Educatori ed Operatori, 50 Enti ed Istituzioni locali e numerose Associazioni sportive e di promozione sociale e culturale operanti su tutto il territorio nazionale sono stati mobilitati ed hanno collaborato in tutta la penisola.
Venerdì 22 novembre prossimo, dalle ore 9:30, Sala “F. Monteleone” di Palazzo Campanella ospiterà, a Reggio Calabria, l’evento conclusivo locale – aperto al pubblico – del Progetto Carovana.
Andrea Bruni, Responsabile dell’Ufficio Progetti CSEN, e Paola Caruso, Referente regionale del Progetto Carovana, faranno il punto sugli esiti dell’esperienza progettuale giunta a conclusione.
La presentazione del book fotografico del viaggio dei 4 Equipaggi della Carovana, la proiezione del video report della tappa reggina della Carovana, i contributi video realizzati dagli studenti dell’I.T.T. Panella – Vallauri” di Reggio Calabria ed i saluti istituzionali precederanno la presentazione – a cura di Andrea Bruni – della nuova avventura progettuale nazionale per l’anno 2020 “Polo Regionale dello Sport Integrato”.

La risposta del territorio calabrese, delle Istituzioni locali e regionali coinvolte, delle Associazioni e degli Istituti scolastici chiamati a condividere l’esperienza della Carovana, le sorti della proposta di legge regionale in materia di sport presentata all’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale della Calabria, le concrete possibilità di praticare sport integrato in Calabria saranno esaminate nel report presentato dalla Referente regionale, Paola Caruso.

 


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE