fbpx

Messina, operaio 37enne muore folgorato mentre lavorava in un cantiere di Caronia

ambulanza soccorritori 118 Foto d'archivio

Messina. Si è verificato questa mattina, intorno alle 9, il tragico incidente che è costato la vita a Paolo Villareale, operaio 37enne, rimasto folgorato mentre era a lavoro in un cantiere a Caronia

Intorno alle 9 di questa mattina, Paolo Villareale operaio 37enne originario di Valguarnera, è morto folgorato mentre stava lavorando in un cantiere a Caronia, in contrada Buffi, nel messinese. Dai primi rilievi pare che l’uomo ed i suoi colleghi stessero eseguendo dei lavori su un traliccio dell’alta tensione, quando Villareale sarebbe stato colpito da una scossa ad alta tensione.
Sulla vicenda indaga la Procura di Patti che ha aperto un’inchiesta.

Secondo quanto riferito da alcuni testimoni, dopo il tragico incidente i colleghi del 37enne avrebbero chiamato immediatamente i soccorsi, ma una volta arrivati sul posto i sanitari non avrebbero potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo.

Sul posto intervenuti anche i Carabinieri che stanno eseguendo dei rilievi per ricostruire la dinamica dell’accaduto.

Il cordoglio del sindaco di Valguarnera per la morte di Paolo Villareale, l’operaio 37enne morto folgorato in un cantiere a Caronia

Apprendiamo con cordoglio la prematura dipartita del giovanissimo Paolo Villareale. Queste tragedie, che mai dovrebbero accadere, coinvolgono l’intera comunità, causando sgomento e tristezza nei cuori di ciascuno“. Così Francesca Draià, sindaco di Valguarnera Caropepe, in provincia di Enna, il Comune d’origine dell’operaio porto questa mattina, mentre lavorava in un cantiere a Caronia, nel messinese.

Ci associamo al dolore delle famiglie Villareale e Bellone e dedichiamo a loro le nostre preghiere per l’anima del giovane Paolo. Che Dio l’abbia in gloria“, conclude la prima cittadina.

Messina operaio morto folgorato a Caronia: “Nostri appelli per basilari garanzie sistematicamente inascoltati”