Reggio Calabria, sull’emergenza rifiuti Falcomatà si contraddice e glissa sul vero problema: la differenziata è tutta una grande truffa?

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Reggio Calabria, stamattina il Sindaco Falcomatà ha incontrato la stampa sull’emergenza rifiuti ma non ha chiarito un bel nulla. Anzi: continua a sfuggire al tema più importante: il malfunzionamento della differenziata porta a porta

Perchè da 15 gorni non passa nessuno a raccogliere plastica, vetro, carta e cartone che non dovrebbero finire in discarica ma seguire la filiera del riciclo? Non è che si tratta da anni di una grande truffa, con la gente costretta a differenziare ma poi buttano tutto in discarica?

Il dubbio sorge spontaneo dopo che, a fronte del blocco delle discariche imposto dalla Regione Calabria, anzichè bloccarsi soltanto la raccolta di umido e indifferenziato, da 15 giorni nessuno passa a raccogliere alcun tipo di rifiuto. Stamattina abbiamo provato a porre la domanda al Sindaco Falcomatà, che però ha subito cambiato discorso. Contraddicendosi, perchè poco prima aveva lui stesso posto il problema del ritardo della raccolta dell’Avr.

Reggio Calabria, Falcomatà glissa alle domande di StrettoWeb: la reazione del Sindaco a chi pone il vero problema della raccolta [VIDEO]

Emergenza rifiuti a Reggio Calabria, l’intervista-fiume al Sindaco Falcomatà [VIDEO]


Valuta questo articolo

Rating: 4.8/5. From 4 votes.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE