Reggina-Bari, inibito Taibi “per comportamento offensivo verso l’arbitro”

Taibi Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Reggina-Bari, provvedimento del giudice sportivo nei confronti del direttore sportivo Taibi

La Reggina è reduce dall’ottima prestazione in campionato contro il Bari, la squadra di Toscano è tornata ‘brillante’ dopo alcune partite in difficoltà, il pareggio contro gli uomini di Vivarini permette alla squadra di Toscano di mantenere i 6 punti di vantaggio dalle dirette inseguitrici, la Ternana infatti non è andata oltre il pareggio contro il Monopoli. Tensione negli ultimi minuti di partita, particolarmente nervoso Taibi, il giudice sportivo ha inibito il direttore sportivo amaranto: “il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito da Irene Papi e dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nelle sedute del 27 e 28 Gennaio 2020 ha adottato le deliberazioni che di seguito integralmente si riportano:

inibizione a svolgere ogni attività in seno alla FIGC, a ricoprire cariche federali ed a rappresentare la società nell’ambito federale a tutto il 18 febbraio 2020 e ammenda €500,00 TAIBI MASSIMO”.

Reggina, ecco in che stato versano i bagni della tribuna coperta dello stadio Granillo [FOTO]