fbpx

Coronavirus Sicilia, Federconsumatori diffida Trenitalia per presunte discriminazioni nei confronti dei cittadini isolani relative all’accesso ai rimborsi covid

Coronavirus Sicilia. La Federconsumatori sulle presunte discriminazioni da parte di Trenitalia nei confronti dei cittadini siciliani: “ Si ricorda che la diffida è conseguente alla segnalazione all’Antitrust e all’Autorità di Regolazione dei trasporti”

AGCM e ART intervengano al più presto sanzionando le illegittime limitazioni imposte ai rimborsi. Si ricorda che la diffida è conseguente alla segnalazione all’Antitrust e all’Autorità di Regolazione dei trasporti, già inviata da Federconsumatori e Comitato Pendolari Sicilia, in data 19 ottobre 2020”. È quanto si legge in una nota diramata dalla Federconsumatori a seguito della diffida nei confronti di Trenitalia, finalizzata a tutelare i cittadini siciliani che, secondo l’associazione, sarebbero stati ingiustamente discriminati dall’azienda riguardo all’accesso ai rimborsi Covid.