Categoria: CALABRIAEDITORIALIFOTO & VIDEOFoto CalabriaFoto Reggio CalabriaGalleryINTERVISTENEWSREGGIO CALABRIA

Quasi un secolo di storia e di sport: il Circolo del Tennis di Reggio Calabria compie 90 anni [FOTO e INTERVISTE]

Il Circolo Polimeni di Reggio Calabria celebra 90 anni di storia e di sport: stamattina la cerimonia, organizzata in concomitanza con la premiazione dei Campionati regionali. Presente anche il Presidente delle Federazione Italiana Tennis, Angelo Binaghi

Quasi cento anni di storia, di sano sport, di eventi culturali e sociali. Il Circolo del Tennis Rocco Polimeni di Reggio Calabria stamattina ha festeggiato i 90 anni di attività. La cerimonia è stata organizzata in concomitanza con la premiazione dei Campionati regionali e per l’occasione sono stati premiati i giocatori, le squadre ed i circoli più meritevoli, che si sono distinti per i risultati ottenuti nel corso della stagione che volge alla conclusione. Presente oggi al Circolo di Reggio Calabria anche il Presidente delle Federazione Italiana Tennis, Angelo Binaghi, che intervistato ai nostri microfoni ha raccontato i suoi ricordi e i momenti più salienti che lo legano al Circolo: “Quando varco questi cancelli vengo assalito da fortissime emozioni e da un bel ricordo, al di là dell’amicizia che mi legano al presidente regionale, al circolo e ai dirigenti che hanno segnato il riscatto del tennis.  I 90 anni del Polimeni sono una data storica, credo che sia un dato di cui andare orgogliosi. Sono stati 90 anni vissuti pericolosamente. In questi anni abbiamo avuto la più grande delusione, ma anche grandi soddisfazioni. Nel campo centrale perdemmo forse il peggior incontro degli ultimi vent’anni: una coppa Davis con Sanguinetti che perse contro Tiilikainen, fu una sconfitta molto amara. Invece nel campo a fianco ci riscattammo alla grande vincendo la prima Fed Cup in casa, in Italia. Dopo il calcio siamo diventati lo sport più popolare in Italia“.

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

“Quella di oggi– ha dichiarato il presidente del Circolo Igino Postorinoè una bella festa che abbiamo potuto coniugare con la presenza del Comitato regionale calabro e tutti gli affiliati calabresi e i premiati dei circoli che hanno vinto i campionati regionali e individuali. Una festa che vede la presenza del presidente della Federazione Italiana, che ha voluto onorare il circolo per questa lunga storia fatta di successi di eventi non solo sportivi, ma anche culturali e sociali“.

La giornata di oggi rappresenta il culmine di un fine settimana di grande tennis per la Calabria e per il circolo reggino: dal 4 al 6 ottobre, infatti, sui campi del circolo reggino i migliori otto ragazzi under 14 e under 16 a livello europeo, sia in campo maschile che in campo femminile, si sono sfidati nel consueto Master di fine anno. La giornata di oggi inoltre è dedicata alle finali del Tennis Europe Junior Master; in questa cornice si inserisce anche la cerimonia di premiazione regionale. Nell’occasione, come avviene ogni anno, sono stati consegnati i premi “Maurizio Quintieri”, “Franco La Scala” e “Gianfranco Riga”.

A Reggio Calabria la cerimonia di premiazione dei Campionati Regionali: l’intervista al presidente della Federtennis, Binaghi [VIDEO]

Tennis, a Reggio Calabria la cerimonia di premiazione dei Campionati Regionali: l’intervista a Joe Lappano [VIDEO]

Tennis, a Reggio Calabria la cerimonia di premiazione dei Campionati Regionali: l’intervista a Igino Postorino [VIDEO]

Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore