Caso Viviana Parisi: proseguono le ricerche del piccolo Gioele, i testimoni non si fanno vivi

/

Proseguono le ricerche del piccolo Gioele, il figlio di Viviana Parisi, trovata morta sabato scorso ai piedi di un traliccio nei boschi di Caronia (Messina)

Proseguono senza sosta, per l’11° giorno consecutivo, le ricerche del piccolo Gioele, il figlio di Viviana Parisi, la deejay di 43 anni trovata morta sabato scorso ai piedi di un traliccio nei boschi di Caronia (Messina).
Dopo il vertice che si è tenuto in Prefettura con i soccorritori e gli inquirenti, è stato deciso un allargamento delle ricerche, ma sempre nella zona tra il luogo in cui la donna ha avuto l’incidente in una galleria sulla A20 Messina-Palermo e il luogo del ritrovamento del corpo della 43enne.
Ieri il Procuratore capo Cavallo ha lanciato, attraverso i giornalisti, un altro appello ai testimoni “scomparsi”, che non si sono fatti vivi nonostante siano trascorse quasi due settimane.

Caso Viviana Parisi, 4 possibili testimoni

Le persone che stiamo cercando sono una famiglia proveniente dall’Italia settentrionale, 4 persone, e viaggiavano a bordo di una berlina, due volumi, di colore probabilmente grigio metallizzato. Si trattava di un uomo adulto, una donna, probabilmente un padre e una madre, e due figli adolescenti, un ragazzo e una ragazza. Possiamo dare anche la descrizione sommaria dell’uomo che era alla guida del veicolo: circa 50 anni, senza capelli, calvo, corporatura robusta, in quel momento vestiva una maglietta rossa o arancione, pantaloni, molto abbronzato. La signora poteva essere una donna di circa 45 anni, carnagione chiara, capelli raccolti, forse con un vestito blu. Questi signori riteniamo che, oltre a essersi fermati sul luogo dell’incidente, abbiano iniziato anche delle ricerche scavalcando il guardrail. Quindi, ripeto ancora una volta, questi signori hanno compiuto un’opera meritoria, proseguano in quest’opera e ci dicano quello che hanno visto“: è quanto ha affermato ieri il procuratore di Patti, Angelo Cavallo, sulle indagini per la morte della dj Viviana Parisi e per la scomparsa del figlio di 4 anni, Gioele.