fbpx

Problemi Dazn, è una figuraccia nazionale. Salvini: “servizio da schifo”

Salvini Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

Anche Calenda ha commentato la questione: “fesseria togliere i diritti a Sky”

Ancora problemi per i tifosi con i servizi offerti da Dazn. Polemiche in tutta Italia per i disservizi manifestati in queste ore per le partite di Serie A e Serie B. A commentare la vicenda sono anche i maggiori esponenti politici italiani, tra cui Matteo Salvini e Carlo Calenda, segno che la questione non è di poco conto. Per il secondo anno consecutivo, infatti, gli abbonati registrano disagi con le dirette delle partite di Serie A e Serie B. “Da abbonato a Dazn credo che il servizio che stanno offrendo faccia schifo”, scrive il leader della Lega.

“Alla fine è stata semplicemente una fesseria togliere i diritti a Sky. Peraltro colpendo una grande azienda che aveva investito in Italia e fa anche cinema, serie e cultura”, scrive su Twitter invece il segretario di Azione. Una figuraccia nazionale che accende la luce sulla questione dei diritti televisivi e getta gravi ombre sulla gestione Danz, già per il secondo anno tutt’altro che impeccabile. E siamo solo all’inizio.