fbpx

Reggina double face, al Teghil finisce 2-2: cuore amaranto, Pordenone raggiunto allo scadere

pordenone-reggina diretta live

La diretta di Pordenone-Reggina, gara valida per la 5ª giornata del campionato di Serie B 2020/2021: formazioni ufficiali, cronaca live e sintesi del match

PORDENONE-REGGINA 2-2 – Grande appuntamento allo stadio Stadio Guido Teghil di Lignano Sabbiadoro, in campo è andata in scena la sfida Pordenone-Reggina. Il match della 5ª giornata del campionato di Serie B 2020/2021 ha dato grande spettacolo, le due squadre si sono date battaglia per soddisfare le richieste dei due allenatori. Il tecnico Attilio Tesser ha chiesto una reazione ai propri uomini, che sono stati reduci da una partenza in stagione con il freno tirato. Pretende un cambio di passo anche mister Mimmo Toscano, perché gli amaranto nelle prime quattro uscire non sono riusciti a raccogliere i punti che avrebbero meritato. Il primo tempo sembra dar ragione ai calabresi che trovano il vantaggio con Liotti e sfiorano il raddoppio con Liotti, mai pericolosi invece i padroni di casa. Nella ripresa la gara cambia completamente schema e vede salire il pressing della compagine neroverde: il bis Diaw-Ciurria ribalta la gara e sembra mettere in cascina il risultato. Tanto cuore però degli ospiti che con Folorunsho trovano il pareggio finale e portano a casa un importante risultato. Rivivi con StrettoWeb le emozioni della partita con la diretta testuale (clicca qui per assistere alla sfida su Dazn), aggiornamenti live, cronaca in tempo reale.

Pordenone-Reggina 2-2, le pagelle di StrettoWeb: Cionek muro, esordio da incubo per Lafferty

Pordenone-Reggina, Toscano: “L’abbiamo ripresa, è un buon segnale. E su Menez…”

90′ + 4′ Finisce qui, non c’è più tempo. Finisce 2-2 Pordenone-Reggina, una partita da batticuore vero.

90′ PAREGGIO DELLA REGGINAAAA!!!! QUASI INSPERATA LA RETE AMARANTO CHE STAVANO SOFFRENDO IN MANIERA INCREDIBILE. DA FUORI FOLORUNSHO TIRA E TROVA UNA DEVIAZIONE CHE MODIFICA LA TRAIETTORIA DELLA SFERA E BEFFA CLAMOROSAMENTE L’ESTREMO DIFENSORE FRIULANO.

87′ Proteste veementi di Di Chiara che reclama un calcio di rigore. La trattenuta dell’avversario è evidente, ma si lascia cadere in maniera plateale e l’arbitro non concede la massima punizione.

86′ Esce il migliore in campo Ciurria, applaudito dai suo tifosi. La sua uscita dal campo permette l’ingresso di Mallamo

82′ Ultima sostituzione per la Reggina: Situm entra al posto di Loiacono, tenta il tutto per tutto Toscano.

79′ Ancora Diaw a rendersi pericoloso: il suo colpo di testa finisce sull’esterno della rete.

76′ Avvicendamento per Toscano: Mastour fa il suo ingresso, finisce la partita di un ottimo Bellomo.

75′ Fallo tattico di Di Chiara, inevitabile l’ammonizione.

73′ Primo cartellino giallo per i padroni di casa. Misuraca sanzionato per una sbracciata su Vasic.

70′ IL PORDENONE COMPLETA LA RIMONTA, GRAN GOL DI CIURRIA. Tra i migliori in campo fino a questo momento, il #13 di Tesser tira fuori dal cilindro una giocata pazzesca. Il suo bolide da fuori area si insacca nell’angolo alto dove Guarna non può mai arrivare.

66′ Altro cambio per Tesser: entra Misuraca ed esce Magnino.

62′ Azioni adesso da una parte all’altra con la Reggina che spreca un contropiede di Folorunsho. Sulla ripartenza i neroverdi si procurano un calcio d’angolo sul quale mettono i brividi alla difesa amaranto.

58′ Primi avvicendamenti anche per Toscano: Di Chiara e Vasic prendono il posto di Liotti e Liotti. Poi anche Bianchi lascia spazio a Folorunsho.

55′ Calò ci prova dalla distanza, attento Guarna a mandare in angolo.

51′ Proteste di Cionek, per l’arbitro è troppo ed estrae il giallo.

49′ PAREGGIO DEL PORDENONE! Ha fatto tutto Diaw, che si beve mezza difesa e accentrandosi batte Guarna con un tiro forte e preciso. Il risultato adesso è di 1-1.

47′ Brutto fallo di Rolando, è il secondo ammonito della gara.

46′ Abbatista dà il via alla ripresa. Si riparte!

Tesser cambia subito qualcosa: Scavone viene richiamato in panchina, entra al suo posto Butic.

SECONDO TEMPO

45′ Termina così 0-1 il primo tempo, la Reggina va in vantaggio al riposo.

45′ CHE OCCASIONE PER LA REGGINA! Amaranto ad un centimetro dal raddoppio all’ultimo secondo della prima frazione. La sponda di Denis manda di fronte al portiere Bianchi, che colpisce di punta in anticipo anticipando tutti. La palla rotola dà l’illusione di stare per finire in porta, finisce però fuori di un niente.

41′ Il primo ammonito della gara è Bellomo: l’arbitro aveva già avvertito verbalmente il calciatore in precedenza.

37′ Diaw crea scompiglio nella difesa calabrese, supera due uomini, poi chiuso al momento del tiro da Cionek.

23′ Chiusura tempestiva di Cionek, anticipa l’attaccante involato in porta.

20′ Pericoloso calcio d’angolo battuto da Bellomo, nessuno riesce però a colpire la sfera.

13′ VANTAGGIO DELLA REGGINAAAA!!!!! TERZO CENTRO IN CAMPIONATO PER LIOTTI!!! E’ 0-1 A LIGNANO SABBIADORO. IL TERZINO E’ BRAVO A FARSI TROVARE PRONTO SUL SECONDO PALO, COLPISCE COL PIATTO DEL PIEDE LA PALLA CHE FINISCE CON PRECISIONE NELL’ANGOLO BASSO A SINISTRA DEL PORTIERE. OTTIMO IL CROSS DI BELLOMO.

10′ Primo tiro in porta per gli amaranto, Bellomo bussa alla porta di Perisan. Debole il suo destro, parato facilmente.

8′ Prova il colpo di testa Denis, stoppato fisicamente da Barison. Buono l’atteggiamento iniziale di entrambe le squadre.

1′ Subito pericoloso Ciurria, Guarna si salva in due tempi.

1′ INIZIA IL MATCH, l’arbitro fischia in perfetto orario. Reggina in maglia bianca, muove il primo possesso.

PRIMO TEMPO

Serie B, Pordenone-Reggina: le formazioni ufficiali

A pochi minuti dal match i due allenatori hanno pubblicato le loro scelte definitive. Ecco le formazioni ufficiali di Pordenone-Reggina:

Pordenone (4-3-1-2): Perisan; Vogliacco, Barison, Bassoli, Falasco; Magnino, Calò, Scavone; Zammarini; Ciurria, Diaw. A disposizione: Bindi, Berra, Stefani, Musiolik, Pasa, Misuraca, Mallamo, Camporese, Butic, Adam Jan, Rossetti. Allenatore: Tesser.

Reggina (3-4-1-2): Guarna; Loiacono, Cionek, Delprato; Rolando, Bianchi, Crisetig, Liotti; Bellomo; Denis, Lafferty. A disposizione: Farroni, Di Chiara, Gasparetto, Peli, Rossi, Stavropoulos, De Rose, Faty, Folorunsho, Mastour, Situm, Vasic. Allenatore: Toscano.

L’arbitro della gara sarà Eugenio Abbattista, fischietto con alle spalle già una buona esperienza in Serie A. Ad aiutarlo gli assistenti Baccini e Moro, IV° Uomo invece Paterna.