Europa League – Poker all’esordio per la Roma: Basaksehir liquidato dal talento di Dzeko, Zaniolo e Kluivert

Alfredo Falcone/LaPresse

Esordio positivo in Europa League per la Roma. Dzeko e Zaniolo danno spettacolo, Kluivert torna al gol: i giallorossi superano 4-0 il Basaksehir

Dopo la due giorni di Champions League, tocca alle italiane impegnate in Europa League fare l’esordio in Europa. Sono le due romane a tenere alta la bandiera tricolore fuori dai confini nazionali, purtroppo, con risultati differenti. Dopo la sconfitta della Lazio impegnata in Romania contro il Cluj, l’unica soddisfazione italiana del giovedì europeo arriva dalla Roma. I giallorossi, dopo il 4-2 rifilato al Sassuolo in campionato, proseguono il proprio trend di crescita superando senza grandi sforzi il Basaksehir.

Primo tempo statico, nel quale serve un episodio a sbloccare la gara: è lo sfortunato autogol di Caicara, propiziato da un cross di Spinazzola, a dare il gol del vantaggio alla Roma. Nel secondo tempo, complice la natura più offensiva della squadra turca, alla ricerca del pari, la Roma trova spazi in contropiede e si esalta trascinata dal talento di Dzeko e Zaniolo autori, rispettivamente, di un gol e un assist a testa. Nel finale c’è gloria anche per Kluivert che cala il poker giallorosso. La partita termina 4-0: primi 3 punti nel girone, minutaggio importante per giocatori meno utilizzati come Diawara e Pastore, buona solidità difensiva e feeling con il gol confermato in attacco. Segnali positivi per Fonseca in vista della sfida contro il sorprende Bologna nel prossimo turno di Serie A.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE