Coronavirus, il bollettino della Protezione Civile: 889 morti e 1.434 guariti da ieri

/

Coronavirus: il bollettino della Protezione civile di oggi 28 marzo

Sale a 10.023 il numero di vittime a causa del Covid-19. 889 decessi in piu’ rispetto a ieri, un numero tra i piu’ alti, ma in calo rispetto alla rilevazione di ieri. Oggi sono guarite 1.434 che portano ad un totale di 12.384 in tutta Italia. Sono 92.472 i casi totali di coronavirus in Italia, 5.974 da ieri“. Lo ha detto il commissario per l’emergenza Angelo Borrelli durante la conferenza stampa alla Protezione Civile.

Coronavirus, Borrelli: “grazie a tutti per messaggi vicinanza”

Grazie a tutti per i messaggi di vicinanza e di pronta guarigione“. Lo ha detto il commissario Angelo Borrelli esordendo in conferenza stampa alla Protezione civile, al suo ritorno dopo alcuni giorni di malattia. “Per un disguido tecnico non abbiamo l’interprete Lis – ha spiegato Borrelli -, ma sulla pagina web dell’Ente nazionale sordi e’ possibile seguire la conferenza stampa“.

Coronavirus, Borrelli: “3.856 in terapia intensiva”

Sono 3.856 le persone in terapia intensiva“. Lo dice Angelo Borrelli, capo della Protezione Civile, in conferenza sul coronavirus.

Coronavir, Borrelli: “82 i pazienti trasferiti dalla Lombardia”

Ad oggi, sono 82 i pazienti trasferiti dalla Lombardia in altre Regioni, 7 piu’ di ieri. Si tratta di 42 pazienti Covid e 40 non Covid“. Lo ha detto il commissario all’emergenza coronavirus, Angelo Borrelli, nel punto quotidiano con i media al Dipartimento della protezione civile.

Coronavir, Borrelli: “12 i pazienti in rianimazione in Germania”

“Stamattina con un volo dell’aviazione tedesca sono stati trasferiti a Colonia 6 pazienti che erano in rianimazione nell’ospedale di Bergamo. Devo ringraziare la Repubblica tedesca per la solidarieta’ dimostrata: al momento sono 12 i pazienti in rianimazione in Germania”. Lo ha detto il commissario all’emergenza coronavirus, Angelo Borrelli, nel punto quotidiano con i media al Dipartimento della protezione civile.

Coronavirus, Borrelli: “donazioni oltre 61 milioni di euro, spesi 7 per acquisto mascherine”

Finora sono stati donazioni sul conto corrente della Protezione civile oltre 61 milioni di euro, di cui 7,325 milioni sono stati spesi per l’acquisto di mascherine chirurgiche e un’altra parte, circa 7 milioni, per l’acquisto di 465 respiratori polmonari“. Lo ha detto il capo del dipartimento di Protezione civile, Angelo Borrelli, durante il punto stampa quotidiano sull’emergenza coronavirus.

Coronavirus, Borrelli: effettuati quasi 430 mila tamponi

Sono stati effettuati 429.526 tamponi per il coronavirus in Italia. E’ quanto si legge nel bollettino della Protezione civile sulla diffusione del coronavirus in Italia. Rispetto a ieri dunque ci sono 35.447 nuovi tamponi effettuati di questi 5.974 sono risultati positivi al Covid-19, il 16,8 per cento.

Coronavirus, Borrelli: “tanti morti? Senza misure ben altri numeri”

“Sicuramente se non fossero state adottate misure drastiche di contenimento avremmo ben altri numeri e le strutture sanitarie gia’ in condizioni critiche sarebbero in stato drammatico. Sarebbe stata una situazione insostenibile”. Cosi’ il commissario Angelo Borrelli in conferenza stampa alla Protezione civile, rispondendo a una domanda sull’elevato numero di morti anche oggi e sull’effetto delle misure prese.

Coronavirus, Borrelli: “riflessione su misure, c’è valutazione tecnica”

“Credo ci debba essere un’attenta riflessione perche’ il Paese e’ fermo. Presto saranno prese ulteriori decisioni, siamo vicini alla fatidica data del Dpcm che dovra’ uscire. Il governo prendera’ le sue decisioni sulla base di una valutazione tecnica del Comitato scientifico”. Lo dice Angelo Borrelli, capo della Protezione Civile, in conferenza sul coronavirus.