Reggio Calabria, Basket in Carrozzina: Alessandro La Terra confermato anche per la stagione 2019/2020

/

Il giovane atleta siciliano è arrivato un anno fa a Reggio Calabria con la voglia di  conquistare il suo sogno

Arriva la prima conferma tra gli atleti che la scorsa stagione hanno ben figurato col club del Presidente Stefano De Felice sfiorando il sogno della serie A. Quest’anno ancora non è ben noto l’obiettivo societario reggino, ma una cosa è certa, Reggio Calabria vuole ripartire giovane e grintosa ed è così che con grande gioia che la Reggio Calabria Basket in Carrozzina è lieta di annunciare la conferma dell’ala piccola Alessandro La Terra anche per la stagione 2019/2020.
Il giovane atleta di Santa Croce Camerina (RG) è arrivato un anno fa a Reggio Calabria con la voglia di colui che vuole conquistare il proprio sogno.
Dopo un anno di approccio al basket in carrozzina nella sua amata Ragusa con la Virtus Eirene, Alessandro ha potuto toccare con mano a Reggio Calabria ciò che significa allenarsi quotidianamente, fare sacrifici e vivere la vita da vero e proprio atleta a 360 gradi, conquistando la fiducia del coach e dei compagni di squadra nel corso dell’anno sportivo, con un minutaggio in campo sempre in crescendo nonostante la sua poca esperienza.

L’atleta siciliano punti 2.5 di classificazione è chiaro e diretto nelle parole come nella vita: “Sono felicissimo di aver scelto Reggio Calabria e per questo non smetterò mai di ringraziare una persona a me cara, conosciuta nella bellissima esperienza del Candido Junior Camp OSO quale è Emanuele Castorino che mi ha indirizzato verso la splendida realtà calabrese. La società reggina ha dimostrato tanto affetto nei miei confronti, il Presidente De Felice, Amelia e Luigi sono fantastici e mi hanno fatto sentire da subito come a casa. Gli allenamenti sono veramente di alto livello e nonostante io sia da poco tempo in questo mondo, mi rendo conto benissimo che in pochi mesi ho avuto una crescita che altri atleti invece magari necessitano anche di anni per raggiungerla. Avevo sentito parlare molto bene del coach Antonio Cugliandro, ma chi lo vive quotidianamente, sinceramente si rende conto che è realmente il “Top”, con lui si lavora tanto, si cresce e quanta soddisfazione!”.

La certezza è che anche quest’anno Alessandro La Terra farà di tutto per cercare di migliorarsi e crescere, stimolato anche dal fatto di poter far parte di un gruppo giovane, ma allo stesso tempo ricco di talento che non può far altro che dargli grandi motivazioni, col suo modo di essere stravagante, pronto comunque anche quest’anno a convincere tutti. E allora buon lavoro Ale, siamo pronti anche noi quest’anno a farci travolgere dal tuo entusiasmo!


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE