Messina, ok al nuovo regolamento per l’Auditorium del Palacultura. Ramires: “Si scrive una pagina di storia della città”

/

Il consiglio comunale di Messina approva il nuovo regolamento per l’Auditorium del Palacultura

“Ho appreso con grande piacere che oggi il consiglio comunale ha approvato il nuovo regolamento per la disciplina dell’Auditorium del Palacultura Antonello che insieme al consigliere Salvatore Sorbello abbiamo presentato a Palazzo Zanca“- è quanto dichiara Antonio Ramires, vicepresidente del Lab, che prosegue: “Uno strumento, sino ad oggi assente, fondamentale per garantire la tutela di questo spazio importante per la città, che ha visto negli anni l’esibizione di artisti noti del panorama nazionale e internazionale e che va certamente valorizzato. Ringrazio a nome del LAB, che ho l’onore di rappresentare, il consigliere comunale Salvatore Sorbello, con cui posso dire di aver instaurato un ottimo rapporto all’insegna della collaborazione per il bene della nostra città e che, con lungimiranza, si è fatto carico di rappresentare e presentare questa proposta presso il massimo consesso cittadino. Siamo convinti di aver dato una risposta a chi, con responsabilità, ha fruito negli anni di questo spazio, organizzando eventi di grande rilievo, che hanno prodotto non solo cultura, ma anche economia per la città: da tempo questi soggetti chiedevano maggiore chiarezza su alcuni punti tecnici e soprattutto maggiori tutele, e noi abbiamo cercato di rispondere nel miglior modo possibile a queste istanze. Inoltre- conclude- abbiamo potuto constatare che grazie alla nostra iniziativa, affrontata con spirito propositivo da gran parte del consiglio e ben accolta dal Presidente La Tona a cui vanno i nostri più sinceri ringraziamenti,  la quasi totalità del consiglio ha voluto dare il suo contributo, cogliendo la palla al balzo per affrontare anche le problematiche dell’Arena Cicciò e dei parcheggi del Palacultura. Oggi si è scritta una piccola grande pagina della storia della città che anche per quanto concerne gli spazi dedicati allo spettacolo deve avviare un serio percorso di ritorno alla normalità”.

 


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE