Reggio Calabria: nuovo sit in di protesta degli operatori del settore psichiatrico [FOTO e INTERVISTE]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Il Coolap torna a presidiare la sede ASP di via Diana a Reggio Calabria: “vogliamo che i nostri diritti vengano rispettati”

L’ultimo sit in di protesta non ha dato i frutti sperati, così il Coolap torna a presidiare la sede ASP di via Diana a Reggio Calabria per ottenere ciò che gli spetta. Questa mattina, gli operatori del settore psichiatrico hanno fatto sentire ulteriormente la propria voce, considerando la ‘sordità’ dei commissari ai problemi presentati nei giorni scorsi, nonostante il coinvolgimento della Prefettura. La rabbia monta, così come confermato dallo stesso Coordinamento in una nota: “Vogliamo che i nostri diritti vengano rispettati. Non siamo stati ancora ascoltati e questo ci fa infuriare, pretendiamo che il nostro lavoro venga riconosciuto e soprattutto onorato. Stiamo lavorando inoltre con Catanzaro per quanto riguarda i posti letto, è nostro obiettivo ottenere presto un incontro”.

Reggio Calabria: nuovo sit in di protesta dei lavoratori del settore psichiatrico, le parole di Enzo Barbaro [VIDEO]

Reggio Calabria: nuovo sit in di protesta degli operatori del settore psichiatrico, intervista a Giuseppe Foti [VIDEO]


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE